Diritto e Fisco | Articoli

Falsa testimonianza sotto minaccia di ripercussioni: tacere o mentire non è reato

22 Maggio 2013
Falsa testimonianza sotto minaccia di ripercussioni: tacere o mentire non è reato

Anche se si mente a una pubblica autorità non si commette falsa testimonianza se c’è timore obiettivo di subire una ripercussione sulla propria incolumità fisica o quella di un familiare.

Il testimone che commette falsa testimonianza – ossia riferisce al giudice fatti non veri o tace in merito a fatti di cui invece è a conoscenza – non può essere punito se lo ha fatto per timore di subire ripercussioni sull’incolumità fisica. Lo ha stabilito la Cassazione con una sentenza che richiama precedenti dello stesso tenore [1].

Nel caso di specie, un testimone, interrogato dai Carabinieri, aveva mentito sostenendo di non ricordare fatti su cui, invece, era già stato sentito e di cui aveva già riferito. L’uomo era stato intimorito da un noto criminale.

Per poter essere assolti dal reato di falsa testimonianza è dunque necessario fornire la prova rigorosa della sussistenza del pericolo per la vita o incolumità fisica propria o di un proprio congiunto [2].

Nella sentenza in commento, la Corte ha precisato che ci deve essere un timore di una ripercussione purché il pericolo non sia solo genericamente “temuto”, ma sia collegato a circostanze obiettive e concretamente determinate.

Dunque, in tali casi, non sussiste alcun reato di falsa testimonianza anche se si mente a una pubblica autorità.


note

[1] Cass. sent. n. 21092 del 16.05.2013.

[2] Art. 384 cod. pen.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube