Diritto e Fisco | Articoli

Mediazione tributaria: riduzione delle sanzioni

12 Giu 2013


Mediazione tributaria: riduzione delle sanzioni

> Diritto e Fisco Pubblicato il 12 Giu 2013



La mediazione tributaria, obbligatoria per tutte le controversie su atti emessi dall’Agenzia delle Entrate di valore non superiore a 20.000 euro, comporta una riduzione delle sanzioni nella misura del 40%.

 

Mi è stato notificato da parte dell’Agenzia delle Entrate un avviso di accertamento in materia di imposta di registro. È vero che, prima di impugnare tale avviso presso le Commissioni tributarie, sono obbligato a presentare un’istanza di mediazione all’Agenzia delle Entrate e se, in caso di accordo con gli Uffici finanziari, le sanzioni si riducono al 40%?

A decorrere dall’1.4.2012 è entrato in vigore il nuovo istituto del reclamo e mediazione tributaria. La normativa prevede che la mediazione tributaria possa essere applicata solo per le controversie di valore non superiore ad Euro 20.000, relative a tutti gli atti impugnabili emessi esclusivamente dall’Agenzia delle Entrate e notificati a partire dall’1.4.2012.

In caso di avvenuta mediazione, le sanzioni amministrative si applicano nella misura del 40% delle somme irrogabili in relazione all’ammontare del tributo risultante dalla mediazione.

Il contribuente ha la possibilità di beneficiare della riduzione delle sanzioni al 40%, in caso di conclusione dell’accordo di mediazione con accettazione dell’intero importo del tributo richiesto con l’atto impugnato.

In caso di mancata adesione alla proposta di mediazione, nei termini in essa indicati, l’Ufficio procederà a difendere gli interessi erariali in ogni grado di giudizio, insistendo nella richiesta di condanna alle spese del giudizio e del procedimento di mediazione.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI