Politica | News

Italia Viva: iscrizioni online in cambio di un albero

22 Settembre 2019

Renzi: alla Leopolda tesseramento, ci rivedremo alle elezioni. 

Matteo Renzi, dal ‘basso’ del suo risicato 4,5%, parte la controffensiva contro i partiti rivali e lancia un tesseramento con una originale campagna promozionale. Un albero per tessera.

«Italia Viva sarà una cosa totalmente nuova. Alla Leopolda partirà il tesseramento. Ma sarà possibile solo online così eviteremo i signori delle tessere che infestano il Pd in alcune realtà geografiche. E soprattutto per ogni tessera pianteremo un albero. Un albero vero. Oggi la sfida per un ambiente sostenibile passa anche da piccoli gesti come quello»’. Lo dice il leader del movimento, Matteo Renzi, in un’intervista al Messaggero per come riportato da Adnkronos.

Il punto è: chi controllerà se l’albero sarà davvero piantato? E soprattutto: ‘dove’ visto che si tratterà di trovare terreni liberi da qualsiasi proprietà, anche statale.

«Seminiamo e piantiamo, con lo sguardo sul lungo periodo. I millennials della scuola di formazione saranno in prima fila nella costruzione di questa Casa, le donne avranno presenza paritetica a cominciare dalla leadership di Teresa e a giugno del 2020 riuniremo gli amministratori per un nuovo Big Bang come otto anni fa a Firenze, quando iniziò la nostra avventura. A tutti quelli che ironizzano sul fatto che siamo piccoli e bassi nei sondaggi dico: bene così, no? Se non contiamo nulla, perché vi preoccupate? Ignorateci pure. Noi cresceremo nella società. E ci rivedremo alle elezioni: ci riconoscerete perché saremo quelli col sorriso, quelli che non fanno

polemiche interne, quelli che non hanno correnti ma idee».

L’idea dell’albero per ogni tessera non è nuova. Il 16 febbraio del 2013 è entrata in vigore una legge che obbligava ogni Comune a piantare, entro sei mesi, un albero per ogni bambino nato o adottato nel Comune stesso. Una norma che, a quanto sembra, è rimasta programmatica, perché nessun ente locale sembra essersi, ad oggi, ancora adeguato. Dovevano essere poi le Regioni e le Province autonome a individuare le specie arboree più consone alle caratteristiche del clima, tipo di terreno e paesaggio dei luoghi.

Renzi ribadisce poi che Italia Viva non presenterà candidature alle regionali. «Vogliamo strutturarci partendo dal basso, non dagli eletti. Io ovviamente fossi emiliano voterei Bonaccini, fossi umbro voterei il candidato civico che sarà individuato nei prossimi giorni».

Quanto poi ai timori che, dalla sue mani possa partire una crisi di governo, Renzi ci tiene a tranquillizzare: «La preoccupazione di Conte? E’ una preoccupazione curiosa. Se non ci fossimo schierati noi questo governo non sarebbe mai nato e Conte oggi farebbe altro». «Non chiediamo riconoscenza o riconoscimenti ma invitiamo tutti a lavorare. C’è da evitare l’aumento dell’Iva, da combattere l’evasione, da investire sull’ambiente senza ideologie: parliamo di cose serie, nessuno viva di paure. Questa legislatura arriverà al 2023 e questo governo deve sfruttare la tranquillità dei mercati e dell’Europa».



8 Commenti

    1. VEDE, CARO LORENZO, PENSO CHE LEI SIA GIOVANE ED INESPERTO OPPURE NON GIOVANE-MA INACIDITO.
      SOLO COSI’ POTREI CAPIRLA.
      FINO AD OGGI, IL SUO EROE HA SOLO PRESO A CAZZOTTI O CON IL MITRA MEZZO MONDO, SENZA RICAVARNE NIENTE DI NIENTE, HA INVENTATO UN NUOVO PERSONAGGIO, IL SUPER-BECERO CHE POI INVOCA LA MADONNA E BACIA IL ROSARIO. MI CHIEDO COS’ ALTRO FAREBBE PER QUALCHE VOTO.
      L’ UNICA SPERANZA E’ CHE NON SIA COSì PUERILE DA CREDERE A CIO’ CHE DICE OGGI PER POI SMENTIRLO DOMANI, CREDO INVECE CHE SIA UNA GROSSA VOLPE CHE HA FIUTATO LA MIGLIOR SELVAGGINA. GLI ITALIANI UN PO’ SCARSI ED APPROSSIMATIVI (A quelli – penserà la Volpe – posso fargli credere quello che voglio. Solo che non dovranno capire quello che, in realtà, voglio davvero!).
      CARO LORENZO, QUANDO L’ EROE APPARVE IO RISPOLVERAI UN VECCHIO DETTO. E LO RIPETEREI ANCHE OGGI: SALVINI? SI SALVINI CHI PUO’.

  1. SUL COMMENTO PRECEDENTE HO SOLO DIMENTICATO DI AGGIUNGERE IL MIO NOME. NO, NON VOGLIO APPARIRE COME ” ANONIMO “.
    MI CHIAMO ENRICO MAURO

    1. Caro Matteo, lo sai perché li hai tutti contro e con te anche Italia Viva? E’ perché hanno paura di questo piccolo partito. Tranquillo Matteo alle prossime elezioni sono certo che sarà una sorpresa a tante persone che oggi si comportano da disfattisti contro il tuo partito. Saluti a tutti e lunga vita ad “Italia Viva”. Gianni.

      1. Egregio Gianni, le persone serie si notano da molte cose: ti ricordi la promessa del Grande Renzi? Se perdo il Referendum, mi ritiro dalla Politica… o no? E così pure la Boschi… stessa pasta! Possiamo parlare di tutto, ma se vuole essere creduto, si deve ritirare con la Boschi in qualche paesello di Montagna. E, per cortesia, non fare confronti con altri…che risponda delle sue azioni e non includa altri nelle Sue (di Renzi) vicende!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube