Business | Articoli

Pasqua 2018 e truffe on line: come difendersi

29 Marzo 2018


Pasqua 2018 e truffe on line: come difendersi

> Business Pubblicato il 29 Marzo 2018



Pasqua 2018: occhio alle truffe che girano in rete in questo periodo. Finti annunci di case vacanza, voucher WhatsApp, raccolte di beneficenza farlocche. Ecco i dettagli

Pasqua è alle porte e molti di voi saranno impegnati con gli acquisti dell’ultimo momento: le uova per i bambini, i pranzi da preparare, le classiche vacanze fuori porta. In periodi come quelli pasquali, complice anche l’arrivo della primavera, si è notoriamente disposti a spendere di più, di conseguenza i prezzi aumentano. Sul punto, vi abbiamo già dato dei consigli su come risparmiare in Pasqua 2018: i consigli per risparmiare. Ricordatevi, però, di stare sempre attenti anche alle offerte vantaggiose soprattutto se utilizzare la rete … e  se sono “troppo vantaggiose” meglio non fidarsi. Vediamo perché.

Pasqua 2018: le truffe on line

C’è chi approfitta di questo clima di spensieratezza pasquale per imbastire delle vere e proprie truffe ai danni dei consumatori e, in questi casi, le trappole più pericolose sono nascoste proprio on line. Vediamo allora quali sono le principali truffe di Pasqua 2018 e come difendersi.

La truffa WhatsApp delle uova di Pasqua

Brutte sorprese nelle uova su WhatsApp.  In questi giorni è stata diffusa su WhatsApp una catena che promette di far vincere voucher spesa dal valore di 300 euro spendibili per le uova di cioccolata. Il messaggio contiene un link che rimanda ad una pagina web dove è richiesto l’inserimento di dati personali per ricevere il buono. Ovviamente non si ottiene nulla: si tratta di una truffa, il cui scopo è quello di entrare in possesso dati di chi ci casca.

Pasqua 2018: le finte raccolte di beneficenza

Nei periodi di festa ognuno di noi cerca di aiutare chi è meno fortunato. A Pasqua, come a Natale, si trovano banchetti con uova o fiori con operatori che promettono di dare in beneficenza quanto raccolto. Attenzione: non sempre le promesse vengono mantenute e la possibilità di trovare truffatori pronti ad approfittare della vostra generosità è dietro l’angolo. Controllare la veridicità delle iniziative proposte è un modo semplice per non essere truffati.

In viaggio a Pasqua: attenzione alle truffe online

Se la vostra intenzione è quella di andare in vacanza per Pasqua spendendo poco, cercate le offerte direttamente sui siti di compagnie aeree e hotel e non cliccate mai sui link di offerte troppo vantaggiose: rischiereste di perdere tempo e soldi.

Pasqua 2018: come risparmiare

Ecco alcuni consigli per fare acquisti intelligenti e, perché no, per risparmiare:

  • non esagerare con gli acquisti: potrebbe essere utile compilare una lista dei prodotti da acquistare e fissare un tetto massimo di spesa; dopo le feste, infatti, sistematicamente ci si rende conto di avere acquistato più di quanto in realtà ci serviva.
  • Seguire le offerte dei vari punti vendita può far risparmiare fino al 20%: un risparmio notevole considerate le cifre spese per i pranzi festivi; inoltre in alcuni negozi regalano una colomba al raggiungimento di un tetto di spesa non molto alto, quindi programmare lì la spesa potrebbe risultare conveniente.
  • Prediligere prodotti a “km 0”: non solo questi prodotti sono più freschi e convenienti (solitamente costano il 30% in meno), ma contribuiscono anche alla riduzione di emissioni inquinanti e di traffico.
  • Puntare sulla qualità. Ed infatti non sempre nella confezione più grande c’è una maggiore quantità di prodotto. Spesso carte colorate e confezioni particolari nascondono prodotti molto piccoli o scadenti. È bene dunque controllare sempre grammature, date di confezionamento e scadenza e soprattutto la lista degli ingredienti.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI