Diritto e Fisco | Articoli

Proroga a metà del mandato ad Equitalia

5 Giugno 2013
Proroga a metà del mandato ad Equitalia

Si prolunga di altri sei mesi il mandato ad Equitalia nella riscossione dei tributi locali: dopodiché dovrà sparire.

Ennesimo rinvio per l’addio ad Equitalia come agente di riscossione delle imposte comunali: il mandato, che doveva terminare a giugno, è stato prorogato da una norma approvata ieri dal Senato (leggi l’articolo Stop Equitalia per le imposte comunali) [1]. Questa volta, però, la proroga non è a lunga scadenza, ma arriva fino al 31 dicembre, termine entro il quale i Comuni dovranno dotarsi di propri agenti della riscossione con società in house o provvedere alla riscossione con apposite convenzioni con soggetti esterni.

Era stata la stessa Equitalia, negli scorsi giorni, a sollevare il problema e a mettere pressione sul Parlamento per una proroga: la società di riscossione aveva infatti chiesto agli enti locali di non inviare più altri ruoli per la riscossione (leggi l’articolo Con l’addio a Equitalia, a rischio anche la Tares). A rischio c’era dunque il recupero delle multe stradali e di imposte come la Tares.

Basterà questo breve rinvio di sei mesi a risolvere la disorganizzazione dei nostri enti locali? In molti Comuni ancora mancano le regole per definire le gare e stabilire chi sarà il successore.


note

[1] Emendamento al Decreto 35/2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube