Diritto e Fisco | Articoli

Bolletta della luce: quote fisse per servizi di vendita e di rete. Che vuol dire?

30 Agosto 2013
Bolletta della luce: quote fisse per servizi di vendita e di rete. Che vuol dire?

Anche quando non si consuma energia perché la casa è disabitata, bisogna sempre pagare le quote fisse della bolletta elettrica, a titolo di “servizi di vendita” e di “servizi di rete”.

Anche per le case non utilizzate, la bolletta della luce reca sempre delle voci di spesa fisse. Queste sono: “servizi di vendita” e “servizi di rete”.

Qual è il significato di queste spese?

Per “servizi di rete” si intendono tutte quelle attività che permettono al fornitore di trasportare l’energia elettrica – sulle reti di trasmissioni nazionali e di distribuzione locali – fino al contatore e, quindi, al cliente finale.

Gli importi da pagare, che coprono i costi per i servizi di trasporto, distribuzione e misura, nonché alcuni oneri generali, sono divisi in tre quote:

quota fissa: va corrisposta a prescindere dall’effettivo consumo;

quota potenza: è commisurata alla potenza impegnata dal cliente;

quota variabile: indica il prezzo dell’energia effettivamente fornita al cliente.

I “servizi di vendita“, invece, comprendono le attività che il fornitore pone in essere per acquistare e rivendere l’energia elettrica al cliente finale.

Per essi, si prevedono una “quota fissa” e una “quota energia“, la quale fa riferimento ai costi di acquisto e dispacciamento dell’energia che il fornitore sostiene.

Pertanto, anche se il consumo di energia elettrica è nullo, gli importi corrispondenti alle quote fisse sono comunque sempre dovuti.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube