Diritto e Fisco | Articoli

Alcolici, benzina e sigarette: i consumi che la crisi ha ridotto di più

10 Giugno 2013
Alcolici, benzina e sigarette: i consumi che la crisi ha ridotto di più

Calano i consumi di alcol, carburante e sigarette e, con essi, anche il gettito fiscale.

 

Troppe tasse, meno consumi; meno consumi, meno tasse. È un’equazione semplice, che lo Stato, però, sembra ignorare.

Le entrate tributarie non dipendono solo dal volume o dall’entità delle tasse, né soltanto dai debiti con l’Erario. Anche il calo dei consumi può incidere. E molto. I dati dicono che solo per bacco, tabacco e carburanti a fine anno si potrebbe arrivare con 3 miliardi di gettito in meno rispetto allo scorso anno. Naturalmente si tratta di una proiezione basata sul trend che ha fotografato il periodo gennaio-aprile. I consumi potrebbero cambiare nei prossimi mesi, magari grazie all’alleggerimento della pressione fiscale o all’avvio della ripresa economica.

Per ora gli italiani risparmiano non solo sul cibo, ma anche su bevande alcoliche, sigarette e carburanti. Nei primi quattro mesi dell’anno, queste spese hanno registrato una flessione media del 6% rispetto allo stesso periodo del 2012.

Il contrabbando di sigarette è aumentato del 50% nel 2012; l’Erario ha perso 1,2 miliardi di Iva e accise. In sofferenza anche il settore giochi, a tenere sono solo lotto e slot machine. In calo di quasi l’8% anche l’Iva.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube