Diritto e Fisco | Articoli

Parcelle avvocati: il mandato allo studio associato non legittima il decreto ingiuntivo

12 Giugno 2013
Parcelle avvocati: il mandato allo studio associato non legittima il decreto ingiuntivo

La legittimazione attiva al decreto ingiuntivo spetta solo al singolo professionista.

La legittimazione attiva a presentare decreto ingiuntivo contro il cliente moroso non spetta mai allo studio legale associato, ma soltanto al singolo avvocato: e ciò anche se il cliente ha conferito mandato al legale in quanto associato a un determinato studio. È quanto emerge da una sentenza emessa dal Tribunale di Milano [1] che ha accolto l’opposizione presentata dal cliente.

Il mandato rilasciato dal cliente a un professionista associato a uno studio legale non può ritenersi rilasciato “impersonalmente e collettivamente” a tutti gli avvocati appartenenti al medesimo studio e, quindi, non può riferirsi allo studio in quanto tale.

In altre parole, lo studio non può sostituirsi ai singoli associati nelle azioni per il recupero dei crediti professionali non corrisposti: il decreto ingiuntivo può essere proposto solo e unicamente dal singolo professionista ogni volta che l’oggetto della prestazione sia un’attività per la quale la legge richiede particolari titoli di abilitazione che – appunto – solo il singolo può possedere.

Poiché, dunque, l’associazione professionale non diventa mai titolare del rapporto di prestazione d’opera che intercorre solo tra legale e cliente, ogni avvocato deve curare i propri crediti non riscossi.


note

[1] Trib. Milano, sent. n. 3544/2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube