Diritto e Fisco | Articoli

Pignoramento Equitalia illegittimo: oltre alla revoca anche il risarcimento danno

14 Giugno 2013
Pignoramento Equitalia illegittimo: oltre alla revoca anche il risarcimento danno

Risarcito il danno patrimoniale e anche quello non patrimoniale del contribuente in caso di espropriazione illegittima avviata dall’agente della riscossione.

In caso di un pignoramento illegittimo avviato da Equitalia, il cittadino può spingersi, oltre a chiederne la revoca, a pretendere anche il risarcimento del danno sia patrimoniale che non patrimoniale.

Il giudice di pace di Treviso [1] ha infatti riconosciuto un lauto indennizzo (euro 1.667,00 oltre a 1.332,90 per spese legali) ad un professionista che aveva subito un pignoramento della pensione nonostante la cartella esattoriale fosse stata già annullata da un precedente magistrato.

Equitalia si era accorta dell’errore ad esecuzione già iniziata. Ma la revoca del pignoramento richiesta dallo stesso esattore non è servita a salvare quest’ultimo dalla condanna alla refusione del danno non patrimoniale.

La sentenza in commento offre un importante spunto al cittadino vittima di abusi da parte dell’esattore: ogni qualvolta Equitalia non abbia diritto a promuovere la riscossione, oltre ovviamente al blocco dell’esecuzione stessa, si può chiedere anche il risarcimento del danno: sia quello patrimoniale che quello non patrimoniale. Tale azione di indennizzo non va promossa davanti al giudice tributario (le Commissioni Provinciali Tributarie), ma davanti al tribunale ordinario.


note

[1] Gdp Treviso, sent. n. 536/2013 del 10.06.2013. Magistrato onorario Gianfranco Vettorel.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube