Cedolare secca: riduzione evasione affitti

2 Ottobre 2019
Cedolare secca: riduzione evasione affitti

Si riduce l’evasione tributaria negli affitti per effetto della cedolare secca.

Grazie all’introduzione della cedolare secca, è stata registrata una riduzione dell’evasione tributaria negli affitti. Dal 2012 al 2017, la riduzione è stata del 50,45%. È quanto scrive Confedilizia in una nota, riportata dalla nostra agenzia stampa Adnkronos, in cui si specifica che il dato è stato certificato dal ‘Rapporto sui risultati conseguiti in materia di misure di contrasto all’evasione fiscale e contributiva’ allegato alla nota di aggiornamento del Def, che calcola il tax gap nei diversi tributi.

Il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, ha dichiarato che: “Si tratta di una nuova conferma dell’efficacia di un regime di tassazione che si contraddistingue per equità e semplicità. Ora auspichiamo che Parlamento e Governo intervengano per estendere e rendere strutturale una misura che ha dimostrato di funzionare sotto ogni punto di vista”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube