Cuore: arrivano controlli gratuiti. Ecco dove e quando

3 Ottobre 2019
Cuore: arrivano controlli gratuiti. Ecco dove e quando

Controlli gratuiti e nuove tecnologie per la diagnosi delle alterazioni del battito cardiaco.

Uno strumento digitale, applicato al polso, potrà registrare in pochi secondi il ritmo del cuore per individuare eventuali anomalie. Sabato 12 e domenica 13 ottobre, con un’iniziativa gratuita di screening e informazione dedicata a uomini e donne over 65, il  il Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma, centro d’eccellenza per la cura delle aritmie cardiache, apre le porte al territorio e metterà a disposizione dei cittadini: personale specializzato, competenze e nuove tecnologie per la diagnosi delle alterazioni del battito cardiaco. E’ quanto emerge da una nota stampa della nostra agenzia Adnkronos.

Stefano Bianchi, direttore dell’Unità di Cardiologia del Fatebenefratelli-Isola Tiberina, spiega che: “Le aritmie, ovvero alterazioni del ritmo cardiaco, possono essere di vario tipo. La fibrillazione atriale è la forma più conosciuta e più diffusa delle aritmie, che consiste nella completa disorganizzazione del battito atriale con frequente accelerazione del ritmo cardiaco, che può comportare rischi importanti come ictus cerebrale o embolie periferiche. Pertanto, è importante che il pubblico sia informato e sensibilizzato a mettere in atto tutte le misure per la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di questi disturbi, nei quali un ruolo importante giocano sicuramente gli stili di vita”.

E’ possibile prenotarsi sul sito o chiamando al numero 0668370134 dal lunedì al venerdì (ore 9 -17).


3 Commenti

  1. La prevenzione prima di tutto! MIa nonna è deceduta per un infarto in ospedale. Mio zio è stato salvato in tempo. Ora, mi chiedo, se una persona è per strada e si sente male, coma fa? Come fa a capire che sta per venirgli un infarto? Quali sono i sintomi dell’infarto?

    1. I sintomi più comuni dell’infarto sono: un dolore al petto, in genere descritto come una morsa o un peso, a volte irradiato verso il collo o la mandibola, oppure verso le spalle, ma più spesso verso la sola spalla e braccio sinistro. In genere, il dolore è intenso e prolungato spesso accompagnato da sudorazione e da senso di angoscia. Per saperne di più sull’infarto, leggi il mio articolo https://www.laleggepertutti.it/281078_sintomi-dellinfarto

  2. La mia esperienza personale si è manifestata forte dolore al collo, formicolio accentuato braccio sinistro, colore cianotico, mancamento. Il mio medico per almeno 2 anni di segnali importanti con forti dolori allo sterno e formicolio agli arti, mi licenziava classificando “Dolori intercostali”. La cosa è andata peggiorando fino ad avere smarrimento, calo di vista, svenimenti brevi, perdita di sangue dal naso, mai sotto sforzo ma bensì a riposo, questo per circa 6 mesi, fino al momento dell’infarto con lesione al Miocardio.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA