Diritto e Fisco | Articoli

Assemblea di condominio: il marito non può firmare anche per la moglie comproprietaria

20 Giugno 2013
Assemblea di condominio: il marito non può firmare anche per la moglie comproprietaria

Necessario specificare sul verbale, con una postilla o una aggiunta, che la firma è posta per delega.

 

Verbale di assemblea condominiale: la firma del marito al posto di quella della moglie, benché comproprietaria dello stesso appartamento, non può considerarsi una delega espressa: per cui il voto della moglie è invalido. Per cui, se la delibera dell’assemblea richiedeva l’unanimità dei condomini, la stessa delibera è nulla per mancanza di quorum. È questo il principio affermato dalla Cassazione in una sentenza pubblicata ieri [1].

Come noto, la delega a partecipare all’assemblea condominiale può essere data anche oralmente. Tuttavia, al momento della firma del verbale, è necessario che il delegato sigli il verbale chiarendo che la firma per conto del delegante è apposta per delega. Secondo infatti la Suprema Corte, la sottoscrizione del marito, senza alcuna specifica aggiunta o postilla di chiarimento, accanto al nome della moglie, che specifichi che tale firma è posta per delega di quest’ultima, non può far ritenere, da sola, che egli abbia agito in rappresentanza di lei. È necessario che sia accompagnata da ulteriori indicazioni.


note

[1] Cass. sent. n. 15415 del 19.06.2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube