HOME Articoli

Miscellanea Novità su auto dopo il ddl semplificazioni

Miscellanea Pubblicato il 21 giugno 2013

Articolo di




> Miscellanea Pubblicato il 21 giugno 2013

Le novità del ddl semplificazioni per i veicoli: comunicazioni al PRA in via telematica, perdita di possesso e cambio di residenza acquisite d’ufficio e compravendita dei veicoli solo con atti bilaterali.

Il ddl semplificazioni, approvato lo scorso 19 giugno dal Consiglio dei Ministri, ha previsto alcune novità in merito alle attività del pubblico registro automobilistico.

Nell’ottica dell’informatizzazione degli enti pubblici, lo scambio di atti e di dati tra il PRA e le pubbliche amministrazioni o l’autorità giudiziaria dovrà avvenire esclusivamente tramite procedura telematica.

Questo presuppone la scomparsa degli archivi cartacei. Tutto sarà conservato in forma digitale e i documenti digitali costituiranno prova legale al pari degli originali cartacei.

Il cittadino non dovrà più comunicare al PRA la perdita di possesso del veicolo per furto e l’eventuale rientro nel possesso: ciò in quanto le relative annotazioni al PRA avverranno d’ufficio, a cura dell’autorità che ha ricevuto la denuncia.

Il cittadino non dovrà neppure comunicare al PRA il cambio di residenza: saranno i Comuni a trasmettere agli uffici del PRA in via telematica o su supporto magnetico i dati relativi al trasferimento di residenza, nel termine di un mese dalla data di registrazione della variazione anagrafica.

Non sarà più possibile, nella compravendita di veicoli, utilizzare le dichiarazioni unilaterali di vendita (recanti la firma autentica del solo venditore), ma sarà necessario un atto bilaterale, che contenga cioè la firma autentica sia del venditore che dell’acquirente.

Ogni variazione riguardante la situazione giuridico-patrimoniale del veicolo verrà comunicata gratuitamente dal PRA all’interessato tramite posta elettronica.

Per tutti gli atti presentati al PRA, il pagamento dell’imposta di bollo dovrà effettuarsi con modalità virtuali.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI