Politica | Articoli

Seggiolini auto anti abbandono: il ddl per l’acquisto gratuito

9 Ottobre 2019
Seggiolini auto anti abbandono: il ddl per l’acquisto gratuito

Sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto dei seggiolini antiabbandono.

Il Governo sta studiando delle agevolazioni fiscali per l’acquisto di dispositivi antiabbandono sui seggiolini. Si tratta di dispositivi, finalizzati a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni. Nei giorni scorsi, la ministra De Micheli ha firmato il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli.

Su Facebook, il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, aveva scritto: “Da mamma e da prima firmataria della legge salva bebè, sono lieta che finalmente il Governo abbia firmato il decreto attuativo per l’obbligatorietà di adozione dei seggiolini anti-abbandono. Rimango amareggiata tuttavia che per questo decreto sia passato un anno dall’approvazione della legge e che nel frattempo delle vite potevano essere salvate. Oggi posso dire che ogni vita salvata con questa legge sarà valsa tutti i miei anni di battaglie in politica”.

A seguito dell’approvazione della normativa nazionale, il parlamentare dell’Udc all’Assemblea regionale siciliana, Vincenzo Figuccia, ha presentato un ddl per l’acquisto gratuito dei seggiolini auto anti abbandono.

Nel primo articolo del disegno di legge, come riporta una nota stampa della nostra agenzia Adnkronos, si legge che: “In ottemperanza alle disposizioni di cui alla legge 117/2018, la Regione siciliana, al fine di tutelare i diritti dell’infanzia, favorire la crescita e il supporto della natalità nonché prevenire l’abbandono dei bambini nei veicoli, sostiene interamente i costi di coloro i quali, gestanti del terzo figlio, facciano richiesta di acquisto di un apposito seggiolino anti-abbandono“.

“Dobbiamo sostenere le famiglie numerose, dobbiamo promuovere la crescita demografica, la cultura della vita e della famiglia – dice Figuccia – La Regione dovrebbe sostenere i costi di quei nuclei familiari che in attesa di un terzo figlio, facciano richiesta di acquisto secondo le modalità definite dal ddl. Di fatto dopo tragici fatti, c’è voluto più di un anno, e ancora manca la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, ma l’Italia è il primo Paese al mondo ad avere una norma sui dispositivi anti-abbandono obbligatori per i seggiolini auto”. Il ddl potrebbe trovare spazio nella nuova manovra regionale alla quale si lavorerà nei prossimi mesi all’Ars.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA