Lombardia: nuove norme per giovani affetti da disturbi apprendimento

9 Ottobre 2019
Lombardia: nuove norme per giovani affetti da disturbi apprendimento

Milano, 9 ott. (AdnKronos) – Individuazione precoce dei segnali predittivi di disturbi specifici dell’apprendimento, già dal secondo anno della scuola primaria, rafforzando le sinergie con mondo scolastico e operatori sanitari. Sono le principali novità contenute in un nuovo progetto di legge sui disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa), approvato oggi all’unanimità dalla commissione consiliare Sanità del Consiglio regionale della Lombardia, presieduta da Emanuele Monti (Lega). Le nuove disposizioni aggiornano e perfezionano quanto previsto da una precedente legge regionale del 2010, pioniera nel settore.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA