Cronaca | News

Arriva la crema alla marijuana

15 Ottobre 2019
Arriva la crema alla marijuana

Dagli Usa alla Sicilia: in vacanza con il carico di erba in barattoli. La GdF ha eseguito oltre 700 controlli. 

Spalmabile come la nutella ma non altrettanto salutare. Arriva anche in Italia la crema alla marijuana. A scoprirla, per la prima volta, è stata la Guardia di Finanza nel corso di un controllo eseguito nel bagaglio di una coppia di turisti statunitensi appena atterrati a Palermo. Grazie al fiuto dei cani Ugo e Alex i militari, insieme ai funzionari dell’ufficio Dogane, hanno trovato nel bagaglio di una donna partita da Boston insieme al compagno per trascorrere le vacanze in Sicilia diversi vasetti con un composto di crema e marijuana per un peso complessivo di oltre un chilo. A comunicarlo in anteprima a La Legge per Tutti è una nota stampa dell’agenzia Adnkronos.

Durante un controllo a un passeggero partito da Berlino, invece, è stata sottoposta a sequestro una pasticca di metanfetamina (tipo Speed). La sostanza stupefacente è stata sequestrata e i due passeggeri segnalati all’autorità prefettizia.

Infine, una turista proveniente da Parigi è stata trovata in possesso di nove confezioni di hashish per un peso complessivo di oltre 20 grammi nascoste nelle parti intime, per lei è scattata la denuncia a piede libero. 

Da giugno i finanzieri hanno effettuato oltre 700 controlli nei confronti dei passeggeri, provenienti soprattutto da Europa e Usa, sottoponendo a sequestro oltre 250 dosi di sostanze stupefacenti (hashish, marijuana ed eroina). 

Complessivamente, sono state segnalate alla Prefettura 100 persone per detenzione di sostanze stupefacenti, 15 solo nella settimana appena trascorsa.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube