Diritto e Fisco | Articoli

Elettrodomestici: nuovi incentivi fiscali

28 Giugno 2013
Elettrodomestici: nuovi incentivi fiscali

Approvati dalla Commissione finanze e industrie del senato dei bonus per l’acquisto di elettrodomestici fatti per arredare edifici che stanno subendo interventi di ristrutturazione.

Sono stati appena approvati nuovi incentivi fiscali per gli elettrodomestici rientranti nella categoria A+ o A per i forni. I contribuenti potranno detrarre dall’Irpef fino al 50% della spesa sostenuta per il loro acquisto, da dividere in dieci quote annuali di pari importo, il tutto per un ammontare massimo di 10 mila euro [1]. La detrazione, però, dovrà restare entro il tetto massimo dei 96 mila euro previsti per gli interventi di ristrutturazione.

L’acquisto di tali elettrodomestici deve essere fatto per arredare edifici che stanno subendo interventi di ristrutturazione (la nuova previsione, infatti, è stata inserita con un emendamento, nel decreto sulle ristrutturazioni edilizie).


note

[1] Lo prevede uno degli emendamenti all’art. 16 del dl 63/2013 (Decreto sulle ristrutturazioni edilizie e l’efficienza energetica


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube