Diritto e Fisco | Articoli

Elettrodomestici: nuovi incentivi fiscali


Elettrodomestici: nuovi incentivi fiscali

> Diritto e Fisco Pubblicato il 28 giugno 2013



Approvati dalla Commissione finanze e industrie del senato dei bonus per l’acquisto di elettrodomestici fatti per arredare edifici che stanno subendo interventi di ristrutturazione.

Sono stati appena approvati nuovi incentivi fiscali per gli elettrodomestici rientranti nella categoria A+ o A per i forni. I contribuenti potranno detrarre dall’Irpef fino al 50% della spesa sostenuta per il loro acquisto, da dividere in dieci quote annuali di pari importo, il tutto per un ammontare massimo di 10 mila euro [1]. La detrazione, però, dovrà restare entro il tetto massimo dei 96 mila euro previsti per gli interventi di ristrutturazione.

L’acquisto di tali elettrodomestici deve essere fatto per arredare edifici che stanno subendo interventi di ristrutturazione (la nuova previsione, infatti, è stata inserita con un emendamento, nel decreto sulle ristrutturazioni edilizie).

note

[1] Lo prevede uno degli emendamenti all’art. 16 del dl 63/2013 (Decreto sulle ristrutturazioni edilizie e l’efficienza energetica

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI