Politica | Articoli

Russiagate, Salvini attacca Conte: ha qualcosa da nascondere

25 Ottobre 2019
Russiagate, Salvini attacca Conte: ha qualcosa da nascondere

Conte mi attacca per autodifesa, dice il leader della Lega: ma scopriremo cos’ha da nascondere.

Sul Russiagate, Salvini è attaccato su più fronti. Dopo le accuse di Renzi a Porta a Porta («Perché non denunci Savoini» se è vero che non hai nulla da nascondere, gli ha detto il rivale su Rai Uno), ci sono quelle indirette di Conte che, dinanzi al Copasir, dopo aver fornito la propria dichiarazione dei fatti, ha rilanciato la patata bollente sul leader della Lega: «Ora tocca a lui chiarire». 

Di qui, la reazione di Salvini che getta un’ombra di mistero sull’attuale premier. 

«Quella di Conte – ha detto Matteo Salvini intervistato da La Stampa – è una super cazzola. Sa che le dico? Con i 65 milioni che mi hanno dato i russi adesso mi compro la sua azienda e mi trasferisco in Umbria. Che dite? Conte mi attacca per autodifesa. Mi dicono che ieri al Copasir non abbia chiarito proprio tutto, ha qualcosa da nascondere e lo scopriremo presto. Ha poi ha tanti problemi a casa sua, di Maio, Renzi…, e mi pare che anche la luna di miele con Europa sia già finita prima del previsto».  

«Siamo al di là di un’opinione o di una sensibilità istituzionale» ha dichiarato solo un giorno fa il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa dopo l’audizione al Copasir. «Forse Matteo Salvini dovrebbe chiarire che ci faceva con Gianluca Savoini, con le massime autorità russe, il ministro dell’Interno, il responsabile dell’intelligence russa. Dovrebbe chiarirlo a noi e agli elettori leghisti. Dovrebbe chiarire se idoneo o no a governare un Paese».

Il leader della Lega aveva inizialmente ribattuto «A Mosca per difendere le aziende italiane». Si tratta di missioni «Alla luce del sole. Se qualcuno ha fatto cose poco serie sarà dimostrato. Io vado a Mosca o a Washingotn per difendere le aziende dell’Italia». Così Matteo Salvini, a Zapping su Rai Radio1, sul Russiagate, ha risposto all’intervistatore.

Proprio ieri, Berlusconi è sceso in difesa del proprio alleato affermando: «Salvini non ha preso soldi dalla Russia. Me lo ha detto Putin».


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA