Diritto e Fisco | Articoli

Assegno di mantenimento verso il figlio: nessuna riduzione durante la convivenza con il genitore obbligato

5 luglio 2013


Assegno di mantenimento verso il figlio: nessuna riduzione durante la convivenza con il genitore obbligato

> Diritto e Fisco Pubblicato il 5 luglio 2013



Continua ad essere dovuto l’assegno di mantenimento anche nel periodo in cui il figlio convive con il genitore obbligato alla mensilità: la somma fissata come assegno è un importo annuale e non può essere ridotto se non con un giudizio di revisione.

Il genitore obbligato al versamento dell’assegno di mantenimento in favore dei figli non può chiedere una riduzione di tale importo per il periodo in cui il minore abbia convissuto con lui. A ribadire questo concetto, ormai stabile per la giurisprudenza, è stato, di recente, il Tribunale di Roma [1]. La sentenza ricorda infatti che l’assegno viene predeterminato dal giudice in una somma annuale, che solo per esigenze organizzative viene divisa in mensilità. Tale importo, calcolato per i 365 giorni dell’anno, tiene conto di ogni circostanza possa emergere durante tale periodo: ivi compresa, quindi, la convivenza tra i figlio e il genitore obbligato al versamento.

Il contributo fissato dal giudice della separazione o del divorzio è, dunque, una rata mensile, che non può essere diminuita neppure nel caso di elargizioni – anche a spirito di liberalità – come viaggi o vestiti firmati.

L’unico modo per ottenere una riduzione dell’assegno di mantenimento è avviare un nuovo giudizio in tribunale per chiedere la modifica delle condizioni di separazione o divorzio: senza di ciò, il denaro va sempre versato nell’esatto ammontare stabilito dall’originaria sentenza.

note

[1] Trib. Roma, sent. n. 6228/2013.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI