Diritto e Fisco | Articoli

Estratto conto BancoPosta

1 Novembre 2019 | Autore:
Estratto conto BancoPosta

Come accedere online alle informazioni sul conto postale. Quanto conviene ancora farsi mandare il rapporto cartaceo a casa.

Se hai un conto corrente postale, hai la possibilità di monitorare i movimenti e le operazioni attraverso l’estratto conto in due modi: con la versione cartacea e attraverso i servizi online di Poste Italiane. Entrambi, però, hanno modalità e vantaggi diversi, per chi non conosce come funziona l’estratto conto BancoPosta.

Va da sé che la soluzione online appare la più vantaggiosa: non hai bisogno di attendere che ti arrivi la lettera con dentro l’elenco cartaceo di tutto ciò che riguarda il tuo conto corrente, perché puoi consultare in ogni momento della giornata e quante volte vuoi i pagamenti effettuati o ricevuti, le operazioni in entrata ed in uscita, le spese di gestione e quant’altro. Per attivare, però, il servizio di home banking e poter avere in questo modo l’estratto conto BancoPosta, devi avere un determinato tipo di rapporto aperto.

Come vedremo tra poco, un altro vantaggio della consultazione online è quello economico. Entriamo, allora, nei dettagli dell’estratto conto BancoPosta.

Estratto conto BancoPosta: che cos’è?

Come quello bancario, anche l’estratto conto BancoPosta è un riepilogo di tutti i movimenti e le operazioni eseguiti sul tuo conto corrente, in questo caso aperto con Poste Italiane. In quell’elenco di voci e di numeri che trovi sul foglio di carta ricevuto a casa o sul monitor del pc, del telefonino o del tablet se disponi del servizio di home banking, trovi i prelievi ed i versamenti effettuati, i bonifici in entrata ed in uscita, le domiciliazioni, le ricariche PostePay o telefoniche e quant’altro.

Estratto conto BancoPosta: come funziona?

Come detto poco fa, ci sono due modi per avere a disposizione l’estratto conto BancoPosta: quello cartaceo e quello online.

L’estratto conto cartaceo

Il metodo, per così dire, più tradizionale per avere a disposizione l’estratto conto BancoPosta è quello cartaceo. In pratica, Poste Italiane ti fa avere a casa in una busta ogni trimestre l’elenco dei movimenti che riguardano il tuo conto corrente. La scelta di averlo ogni trimestre è automatica, ma puoi disporre diversamente: hai la possibilità, infatti, di riceverlo anche con cadenza mensile, semestrale o annuale.

In qualsiasi di questi casi, l’invio dell’estratto conto BancoPosta è gratuito. In altri, invece, dovrai pagare una piccola commissione. Succede, ad esempio, quando hai bisogno di una copia dell’estratto conto. La commissione varia a seconda del numero dei fogli da inviare, cioè:

  • fino ad un massimo di 5 fogli: 5 euro;
  • per ogni foglio successivo: 0,50 euro.

Ogni richiesta prevede un invio massimo di 50 fogli. Superata questa soglia, viene applicata nuovamente la commissione di 5 euro per i primi 5 fogli e di 0,50 euro per ogni foglio successivo.

Per richieste di copie con data di inizio antecedente ad aprile 2014, le commissioni sono:

  • copia conforme cartacea dell’estratto conto consegnata in ufficio postale: 1,70 euro per una pagina e 0,06 euro per ogni pagina successiva;
  • copia conforme cartacea dell’estratto conto inviata per posta prioritaria: 4,70 euro per una pagina e 0,06 euro per ogni pagina successiva.

Se la copia conforme supera le 40 pagine, viene inviata per posta prioritaria.

L’estratto conto online

È possibile, però, avere l’estratto conto BancoPosta senza pagare queste commissioni ed in tempi decisamente più convenienti. Infatti, se sei titolare di un conto BancoPosta o BancoPosta Più, hai diritto ad accedere al servizio di home banking di Poste Italiane, cioè BancoPosta online.

In questo modo, avrai la possibilità di:

  • avere l’estratto conto online ogni mese anziché ogni trimestre;
  • monitorare il tuo conto con maggiore frequenza in modo gratuito;
  • non correre il rischio di perdere l’estratto conto e di non averlo a disposizione quando serve, trovandosi costretti a richiedere una copia cartacea e a sostenere i costi che abbiamo visto prima;
  • evitare di consumare carta inutilmente.

Per accedere all’estratto conto online dovrai prima effettuare la registrazione sul sito di Poste Italiane (poste.it) oppure in un ufficio postale al momento di fare la richiesta del servizio. Una volta avrai a disposizione le tue credenziali, dovrai inserirle negli appositi spazi e poi autorizzare l’accesso con il Codice PosteID, nell’app BancoPosta o con la funzione Impronta digitale. In alternativa, potrai chiedere di ricevere sul tuo cellulare un codice sms Otp, cioè quello che ti fornisce una password «usa e getta».

A questo punto, effettuato l’accesso, avrai a disposizione in qualsiasi momento del giorno e 7 giorni su 7 non solo l’estratto conto BancaPosta ma anche il saldo, la lista movimenti, l’elenco delle operazioni effettuate online ed pagamenti con la tua carta di credito.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Non riesco a capacitarmi come mai non funziona, ma solo per me, il controllo della lista movimenti del mio conto.- Mi state facendo diventare pazzo.- Ho l’età di anni 84 e non sopporto certe angherie messe in atto da codesta Società nei miei confronti.- Insomma è possibile avere l’estratto conto o no? Ditelo chiaro così mi evito inutili perdite di tempo.-Fatemi sapere il motivo per cui io non riesco più ad ottenere il rilascio dell’estratto conto on line, per conoscere quanti soldi mi restano sul conto.- Per alcuni mesi non ho avuto problemi

    1. E CHE POSTE ITALIANE NON SA FARE LA POSTA FIGURIAMOCI LA BANCA…PENSATE CHE PER 5 PAGINE DI ESTRATTO CONTO CHE MI HANNO STAMPATO IN POSTE MI SONO TROVATO UN ADDEBITO DI 80 EURO PER IL SERVIZIO RESO!!!!
      OKKIO …MOLTO OKKIO CI VUOLE CON POSTE ITALIANE!!!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube