Diritto e Fisco | Articoli

Estratto conto postepay

22 Novembre 2019 | Autore:
Estratto conto postepay

Cos’è e come funziona una postepay? Come ottenere la lista movimenti della propria carta prepagata? Registrazione all’area personale: come si fa?

Le Poste italiane rappresentano a tutti gli effetti un istituto di credito al pari delle banche: ciò significa che esse possono offrire ai propri clienti tutti i servizi tipici della banca, come ad esempio l’apertura di conti, l’emissione di carte per il prelievo, il deposito e la custodia dei risparmi, ecc. Le Poste, però, sono in grado di offrire anche servizi differenti da quelli delle banche: mi riferisco in particolare alle carte prepagate postepay. Già in altri articoli abbiamo parlato di questo argomento: nei prossimi paragrafi, perciò, ti spiegherò qualcosa di diverso, e cioè come ottenere un estratto conto postepay.

Se anche tu sei titolare di una di queste tessere e le utilizzi per i tuoi acquisti più comuni, allora ti interesserà sapere come effettuare un estratto conto per verificare il tuo saldo: prosegui nella lettura se ne vuoi sapere di più.

Cosa sono le carte postepay?

Una breve premessa: la postepay è una carta prepagata e rappresenta un prodotto esclusivo delle Poste italiane.

La comodità della postepay è che, essendo appunto una prepagata, può essere chiesta da chiunque: non occorre avere un conto presso le poste per poterne avere una. Mentre la classica carta di credito presuppone che si sia titolare di un conto dal quale vengono prelevati i soldi, la postepay non si poggia su nessun rapporto preesistente. Nella carta postepay troverai ciò che decidi di metterci sopra: essa, infatti, si ricarica proprio come il credito dello smartphone.

La postepay può essere utilizzata essenzialmente come una normale carta di credito; lo svantaggio rispetto a quest’ultima, però, è che, non poggiandosi su un conto, si può prelevare solamente nei limiti di ciò che è stato caricato. Non tutti gli operatori commerciali, inoltre, accettano questo metodo di pagamento.

Il vantaggio della postepay è di poter prelevare presso tutti gli sportelli Atm delle Poste italiane (praticamente presenti ovunque), oltre che presso i bancomat che accettano Visa e Visa Electron.

Come ottenere un estratto conto della postepay?

Se utilizzi spesso la tua postepay e vuoi sapere con certezza tutte le movimentazioni che sono state fatte sulla stessa, hai due possibilità:

  • recarti presso un qualsiasi ufficio postale;
  • registrarti sul sito delle Poste italiane e visualizzare l’estratto conto direttamente sul tuo pc.

Estratto conto postepay alle poste

Se vuoi ottenere un estratto conto della tua postepay è sufficiente andare presso un qualsiasi ufficio postale. La procedura da seguire è molto semplice: basta portare con te la tessera postepay (standard o evolution è indifferente), inserirla nel pos che c’è ad ogni sportello postale, digitare il pin e chiedere all’operatore che stampi per te l’estratto conto cartaceo, nel quale troverai tutte le ultime operazioni compiute con la postepay.

Estratto conto postepay online

Il secondo modo per poter ottenere l’estratto conto della postepay è quello di registrarsi sul sito internet delle poste.

Ti verrà chiesto di inserire i tuoi dati anagrafici (nome, cognome e codice fiscale), di immettere le credenziali (nome e password) e di accettare le condizioni sulla riservatezza.

Fatto ciò, potrai accedere alla tua area personale ove troverai le postepay collegate al tuo nominativo: in altre parole, ti compariranno le carte prepagate di cui sei titolare.

A questo punto, basterà scegliere la postepay che ti interessa per accedere all’estratto conto, cioè per vedere tutte le ultime operazioni compiute per mezzo della carta prepagata. Sarai poi libero di scegliere se stampare l’estratto oppure salvarlo sul tuo pc.

Grazie all’app postepay, poi, potrai effettuare l’operazione sopra descritta direttamente dal tuo cellulare: ogni volta che vorrai, con pochi tap potrai accedere alla tua area personale e verificare il saldo e la lista movimenti della postepay.

Il codice temporaneo per accedere alla postepay

Per ragioni di sicurezza, ogni volta che accederai alla tua area personale sul sito delle Poste italiane ti verrà chiesto di inserire la password temporanea che ti verrà inviata direttamente sul numero di cellulare abbinato alla postepay.

Al momento della registrazione, infatti, ti verrà chiesto di inserire un numero di cellulare sul quale, ogni volta che accederai all’area personale, ti verrà inviato un codice che dovrai inserire per confermare la tua identità.

Si tratta di una password temporanea perché si modifica ogni volta: in pratica, a ogni accesso ti verrà chiesto di confermare la tua identità inserendo il codice che ti verrà trasmesso mediante sms.


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

4 Commenti

  1. Se posso permettermi, un consiglio a chi usa abitualmente la Postepay, ma non ha molta dimestichezza con l’utilizzo pratico, oggettivo della stessa. E’ comoda, ma fate attenzione: nel caso doveste ricevere un pagamento per aver venduto qualcosa online, alì’acquirente di volta in volta incontrato su internet DOVETE DARE SOLTANTO il n. di 16 cifre che identifica la vostra carta sul frontespizio e sulla quale riceverete l’accredito e MAI il n. di TRE CIFRE che appare sul retro della Postepay stessa, il cosiddetto CV. La Postepay è una delle carte più usate per perpetrare qualunque tipo di truffa; il meno che vi può succedere è che ve la prosciughino, il peggio – come è capitato a chi scrive – che ve la clonino, sic! Quindi occhi aperti che una pletora di truffatori è dietro l’angolo!!! Provare per credereeeee… In bocca al lupo!

  2. “accedere all’estratto conto, cioè per vedere tutte le ultime operazioni compiute” rappresenta una definizione errata dell’ “estratto conto”, che trattasi non di un elenco con il saldo corrente, ma di un documento con determinate caratteristiche.

  3. Nella fatispecie la procedura per ottenere l’estratto conto di una carta Postepay (Evolution o non) è assolutamente macchinoso e lo riassumerei con le seguenti informazioni.
    Fare accesso all’area riservata di bancoposta.
    Selezionare I MIEI DOCUMENTI>Estratto conto e comunicazioni online
    Quindi scegliere in sequenza nella sezione comunicazionionline.poste:
    Rendiconto e Comunicazioni Postepay>Carte prepagate>Consulta>Rendiconto della Carta Postepay Evolution
    Facilissimo no?

    1. Anche io facevo così, ma da quando han cambiato le norme di sicurezza e il modo di accedere al sito (app o sms) mi dice che non ho postpay intestate a mio nome lol

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube