Politica | News

L’Italia dovrà versare più soldi all’Europa nei prossimi anni

5 Novembre 2019
L’Italia dovrà versare più soldi all’Europa nei prossimi anni

La Commissione Ue propone un aumento per il prossimo settennato a partire dal 2021: saranno oltre 15 miliardi all’anno, in totale 2 miliardi e mezzo in più.

L’Italia dovrà versare più soldi all’Europa nei prossimi anni: saranno oltre 15 miliardi di euro all’anno in sette anni dal 2021 al 2027. È la proposta avanzata oggi dalla Commisione Europea per il prossimo Mff (Multiannual Financial Framework) cioè la cornice di bilancio che regolerà i finanziamenti di ogni Paese europeo verso l’Unione. Lo rende noto ora l’agenzia stampa Adnkronos che ha diffuso i dati.

Se la proposta sarà approvata, l’Italia aumenterà il suo contributo totale a ben 106,9 miliardi nel prossimo settennato: sono 2 miliardi e mezzo in più rispetto al periodo in corso e che si avvia a conclusione (2014-2020) durante il quale l’Italia sta versando in media 14,91 miliardi all’anno.

Da un po’ meno di 15 a un po’ più di 15 sembra poco, ma qui si ragiona in termini di miliardi e l’ammontare è davvero consistente ed in grado di incidere sulle casse statali. In percentuale sul Reddito Nazionale Lordo (che è diverso dal Pil, perché vengono sottratti e aggiunti diversi flussi di reddito tra Paesi, come l’import/export reciproco), il contributo italiano crescerà dallo 0,85% annuo medio attuale allo 0,87%.

Per il 2020, a regole invariate, il nostro Paese dovrà versare 15,12 miliardi di euro. Il conto complessivo dei 7 anni ancora in corso e che termineranno nel 2020 è di 104,37 miliardi; il settennato successivo vedrà un totale di 106,89, spalmati su 7 anni, ed appunto corrispondente a 2,52 miliardi in più.

A fronte di  questo ingente contributo che l’Italia versa annualmente nelle casse dell’Unione Europea, però, i benefici stimati che all’Italia derivano dal far parte del mercato unico ammontano, secondo stime conservative, a 81,63 mld in media per anno (il 4,33% dell’Rnl). Sembra cioè che l’Italia riceva il quintuplo di quello che versa.

Leggi qui per sapere quanto versa l’Italia all’Europa ogni anno in raffronto agli altri Paesi e per  quel che riguarda i benefici ottenuti.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA