Business | News

Titoli di Stato: «Italia peggio della Grecia»

7 Novembre 2019
Titoli di Stato: «Italia peggio della Grecia»

Il Financial Times scrive che il nostro Paese è più rischioso della Grecia e lo misura attraverso il rendimento decennale dei titoli di Stato dei due Paesi.

In termini di rapporto tra rischio e rendimento dei titoli di Stato, l’Italia è diventata peggio della Grecia e così raggiunge il primato, non invidiabile, di essere il paese più rischioso dell’area Euro.

Lo scrive oggi il quotidiano britannico ‘Financial Times‘ che in un articolo riportato dall’agenzia Adnkronos evidenzia come per la prima volta dal 2008 i rendimenti dei bond greci sono scesi sotto quelli dell’Italia: segno che il mercato li ritiene più sicuri dei nostri.

Precisamente, il rendimento dei bond, i titoli obbligazionari, a 10 anni della Grecia giovedì è stato pari all’1,10% mentre il rendimento dei titoli equivalenti italiani, a partire dai nostri Btp, è salito all’1,16%. Pochi decimi percentuali ma che fanno la differenza quando si tratta di stabilire qual è in classifica il paese peggiore dell’Eurozona sotto questo profilo.

«I rendimenti di entrambi i paesi, che hanno avuto un picco durante la crisi del debito in euro, rimangono molto bassi per gli standard storici, ma la riabilitazione del mercato obbligazionario della Grecia è stata la più spettacolare», sottolinea il quotidiano britannico. Come a dire: i greci si sono ripresi dalla crisi prima e meglio di noi.

L’economia italiana, osserva il Financial Times, «rimane impantanata in una crescita lenta. Sebbene S&P (Standard & Poor’s, l’agenzia internazionale di rating) valuti che il debito italiano offra migliori garanzie rispetto a quello greco, l’Italia ha un outlook (prospettiva di sviluppo) negativo». Leggi anche: In Italia può ripetersi la crisi economica della Grecia?


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA