Politica | News

Renzi guarda a destra: bene Salvini, e apre a Forza Italia

9 Novembre 2019
Renzi guarda a destra: bene Salvini, e apre a Forza Italia

Il leader di Italia Viva cerca consensi nel centro destra e riconosce valide le ultime mosse di Salvini. Ma la Carfagna per Forza Italia respinge l’offerta. 

«Se io leggessi i giornali non mi voterei». Scherza Matteo Renzi stamattina a Milano ed è convinto che il nuovo partito di cui è leader, Italia Viva, «crescerà molto». Secondo Renzi c’è «un grande cambiamento nella politica italiana e sta provocando scossoni più di quello che sembra. Questo si vedrà nei prossimi mesi. E’ in corso un riposizionamento sulla destra e Salvini che è intelligente se ne è accorto».

Analizzando le ultime mosse del leader della Lega, nel resoconto fornito dall’agenzia stampa Adnkronos, Renzi commenta: «ha fatto bene ad andare da Liliana Segre, è giusto. Ha fatto bene a dire che voterà Mario Draghi è che l’Europa è irreversibile. Da cittadino devo giudicare come passo in avanti quello che sta accadendo».

Ed ecco che trapelano le sue intenzioni: «vedrete che a destra qualcosa si muoverà, noi cresceremo molto. Sanno perfettamente che qui c’è un popolo, c’è e crescerà. Si aprirà a esperienze diverse, dal centrodestra al Pd, emulerà ciò che ha fatto Macron negli anni scorsi. L’ha capito Salvini e la teme, non qualche mio ex compagno di partito».

Da qui la proposta, lanciata soprattutto a Forza Italia: «Porte aperte a chi vorrà venire a questo progetto non da ospite ma da dirigente, vale per Mara Carfagna e altri dirigenti del suo partito. Ma noi non tiriamo la giacchetta, Italia Viva è un approdo naturale per tutti, è questione di tempo».

Dal canto suo, la Carfagna respinge, almeno per ora, l’offerta: «Il mio campo di gioco resta quello del centrodestra, e la mia ambizione è farne uno alto, nobile, coraggioso autorevole e non autoritario. Ho molto rispetto per Matteo Renzi ma non è un percorso sovrapponibile al mio. Giochiamo in due metà campo differenti. E vogliamo restare in questa metà campo».

Ma Renzi insiste: «Oggi bisogna costruire una cosa nuova che è ovvio che non si limita al centrosinistra, è un argine a tutti gli estremismi, lo ha capito anche Salvini che sta rincorrendoci, ci sarà gente che viene da mondi diversi, anche dalla destra». E conclude: «Non cercheremo di fare i piacioni ma qualcosa di utile per l’Italia, avremo gente di destra che si sente a casa sua».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube