Manovra: quanto valgono le nuove tasse

9 Novembre 2019
Manovra: quanto valgono le nuove tasse

Quanto varrà per lo Stato, e costerà per gli italiani, la manovra finanziaria in termini di nuove tasse? La risposta in un documento ufficiale del Parlamento.

Si parla molto della pressione fiscale e ci si chiede spesso a quanto ammonteranno le nuove tasse in arrivo con la manovra finanziaria di fine anno che partirà dal 1° gennaio 2020. Stavolta le cifre arrivano dai tecnici e non dai politici: i numeri sono contenuti nel dossier dei servizi Bilancio di Camera e Senato che la nostra agenzia stampa Adnkronos ha esaminato e diffuso.

Ecco i risultati: il disegno della Legge di Bilancio varato dal Governo e ora in discussione in parlamento introduce nel 2020 nuove tasse pari a 6,1 miliardi di euro. Rispetto al totale delle risorse che vengono reperite, escluso l’aumento del deficit, ammontano al 38,7% delle coperture finanziarie necessarie.

Tra le maggiori entrate, si legge nel documento, «si segnalano in particolare quelle tributarie relative all’introduzione dell’imposta sul consumo dei manufatti in plastica monouso (Macsi), stimate per circa 1,1 miliardi di euro nell’anno 2020». È la famosa plastic tax sulla quale si concentra il dibattito per  modificarla, ridurla, circoscriverla solo ad alcuni prodotti o addirittura eliminarla in partenza.

Inoltre – prosegue il documento – si ricorda l’abrogazione della flat tax per i redditi delle persone fisiche oltre i 5.000 euro, per circa 155 milioni di euro e il differimento della deducibilità, a fini Ires e Irap, per circa 1,3 miliardi.

Per completare il quadro e arrivare ai 34,8 miliardi complessivi previsti in manovra (24,5 miliardi di minori entrate di cui la massima parte dall’evitato aumento Iva, più 6,2 miliardi per spese correnti e 4,1 miliardi per spese in conto capitale), oltre alle nuove tasse ci sono  le minori spese programmate (7,2 miliardi quelle correnti e 1,6 miliardi quelle previste in conto capitale); tutto il resto della manovra, per circa 20 miliardi di euro, sarà finanziato con il deficit.

Leggi anche: quali sono le nuove tasse nella Legge di Bilancio 2020.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube