Diritto e Fisco | Articoli

Nuova Sanatoria bis per immigrati irregolari: come regolarizzare il clandestino

13 luglio 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 13 luglio 2013



Lavoratori immigrati irregolari in nero: chi non ha ottenuto l’autorizzazione in base alla precedente sanatoria, può oggi ottenere il permesso di soggiorno per attesa occupazione.

Arriva la sanatoria bis per i lavoratori immigrati irregolari.

La sanatoria dello scorso anno, ormai scaduta, non era riuscita a realizzare gli obiettivi previsti dal Governo. Ciò a causa della mancata collaborazione dei datori di lavoro, poco propensi ad attuare a procedura di regolarizzazione dei clandestini assunti “a nero”.

La vecchia sanatoria si rivolgeva ai datori di lavoro che, da almeno tre mesi, occupavano lavoratori stranieri irregolari: ai primi era posto l’onere di versare un contributo di 1.000 euro (in aggiunta ai contributi previdenziali per un minimo di sei mesi).

A comunicare la nuova sanatoria per l’emersione dei lavoratori stranieri irregolari è una circolare del Ministero del Lavoro e dell’Interno [1].

Vale il permesso di soggiorno

La nuova sanatoria è realizzata attraverso la concessione del permesso di soggiorno per attesa occupazione e comporta l’archiviazione degli eventuali procedimenti penali e amministrativi a carico del lavoratore immigrato.

Con le nuove norme [2], nel caso di rigetto della domanda di sanatoria precedente per cause imputabili al solo datore di lavoro, al posto dell’archiviazione della pratica il lavoratore ha diritto di ottenere un permesso di soggiorno per attesa occupazione. In altre parole, nel caso di parere negativo alla domanda di sanatoria precedentemente presentata, anziché la chiusura della pratica, il lavoratore viene convocato presso lo sportello unico, per il rilascio di un permesso per attesa occupazione.

Si prevede, inoltre, l’archiviazione anche degli eventuali procedimenti penali e amministrativi a carico del lavoratore.

I requisiti per la nuova sanatoria sono gli stessi della precedente:

– il pagamento dei 1.000 euro, per il datore di lavoro, come contributo fisso;

– la presenza in Italia del lavoratore al 31 dicembre 2011.

Chi non ha l’idoneità alloggiativa può ugualmente usufruire della sanatoria. L’idoneità va comunque richiesta, ma non è più una condizione per ottenere la sanatoria.

Per le badanti, l’attestazione del medico di famiglia, che attesta la necessità di assistenza, è sufficiente a provare la continuità dell’assistenza.

note

[1] Circolare del Min. Lavoro prot. 4096/2013 e circolare Min. Interno prot. 4417/2013.

[2] DL n. 76/2013, al comma 10 dell’articolo 9, ha previsto l’introduzione di alcune modifiche al dlgs n. 109/2012 sulla vecchia sanatoria.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

116 Commenti

  1. Ciao,
    Ho chiesto la sanatoria Immigrati 2012 e sto pagando il mio contributi e ricevo buste page e cud e ho codice fiscale,
    ma io ancora non ho ricevuto La convocazione Presso lo Sportello Unico
    sto aspettando per La convocazione Presso lo Sportello Unico da 3 anni
    ora che cosa dovrei fare?

    Help Me Please
    I have come to Italy in January 2011
    and in 2012 i have applied for ”sanatoria immigrati 2012”
    and i am paying my tax and i receive ‘Buste page’ and ‘CUD’ and i have ‘Codice Fiscale’,
    but i still have not received La convocazione presso lo Sportello Unico
    i am waiting for La convocazione presso lo Sportello Unico
    from last 3 years
    Now its 2015 what i should do ? Help Me Please

  2. Mi piacerebbe sapere se là un’amnistia stavolta se nel 2015 perché io sono senza notizie per lungo tempo, o si spera nel 2016 ad angolo retto?

    Buona notte a te

  3. buongiorno sign.Temiscole vorrei sapere se in questo settembre 2016 ci sara qualche sanatoria almeno per badanti e quando cortesemente mi risponda

  4. Gentile . e vorrei sapere se ci sono nuove sanatoria questo anno e vorrei sapere quando apre grazie per la vostra operazione . Telefono 389 649 10 84

  5. vorrei tornari in italia dopo 9 anne in marocco di soferenza perche non niente e sono stato 20 anne in italia con integrazione per il bene comune.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI