Startup: adesso si creano online

11 Novembre 2019
Startup: adesso si creano online

Quattro nuove imprese startup su 10 utilizzano la nuova e gratuita modalità di costituzione digitale: lo rileva oggi il Mise. Il fenomeno è in crescita.

Sono già 2.576 da gennaio al 30 settembre 2019 le nuove imprese costituite in forma di startup innovativa attraverso la modalità digitale: lo rende noto il Mise (ministero per lo Sviluppo economico) in un comunicato diffuso dall’agenzia stampa Adnkronos durante la 13° edizione del Rapporto trimestrale di monitoraggio effettuato dal Mise in collaborazione con InfoCamere e Unioncamere.

C’è una crescita di 169 imprese startup rispetto alla precedente rilevazione compiuta nel periodo fino al 30 giugno. La modalità online viene scelta da poco più di 4 startup su 10 costituite in Italia nell’ultimo anno, in crescita nel terzo trimestre 2019 (43,5%, rispetto al 35,9% degli ultimi 12 mesi).

Cala anche la durata media delle pratiche: una startup innovativa costituita online attendeva mediamente 33,9 giorni per ottenere l’iscrizione nella sezione speciale, mentre nell’ultimo anno i tempi di attesa medi si sono ridotti a 22,1 giorni.

La nuova modalità è diffusa sull’intero territorio nazionale, con una forte presenza in tre regioni – Lombardia (27,6%), Veneto (12%) e Lazio (10,3%) – che ospitano insieme quasi il 50% delle startup costituite online. Milano si conferma il principale polo per le startup innovative italiane, rappresentando da sola il 16,9% di tutte le aziende create digitalmente.

Tuttavia, la variabilità territoriale è molto elevata, con notevoli scostamenti rispetto al dato medio nazionale. Paradigmatico il caso della Basilicata, in cui quasi il 70% delle startup innovative ha optato per la modalità di costituzione online. Compaiono invece nella parte bassa della graduatoria Lazio, Piemonte, Umbria ed Emilia-Romagna.

Grazie a questa misura, operativa a partire dal luglio del 2016 ma ancora non pienamente conosciuta, gli imprenditori innovativi italiani possono costituire la propria startup secondo una modalità interamente digitalizzata, con il supporto tecnico della propria Camera di commercio (Cciaa) o in totale autonomia. L’esenzione dall’atto notarile consente un risparmio medio sui costi di avvio stimato in circa 2mila euro. Per approfondire leggi come costituire una startup innovativa online.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube