Diritto e Fisco | Articoli

Avvocati workaholic: lavorano oltre 50 ore a settimana

15 luglio 2013


Avvocati workaholic: lavorano oltre 50 ore a settimana

> Diritto e Fisco Pubblicato il 15 luglio 2013



Ossessione da lavoro: colpisce soprattutto i liberi professionisti e gli avvocati italiani sembra siano tra i primi nel mondo. Tramonta il mito dell’italiano ozioso?

Una ricerca della società di selezione Robert Walters rileva che i legali lavorano anche oltre 50 ore a settimana. Gli inglesi utilizzano il termine “workaholic”. Su oltre 1.400 professionisti inglesi, gli avvocati sono quelli che lavorano di più e sono più fedeli ai datori di lavoro.

La media di ore di lavoro dei professionisti si attesta intorno alle 44,6 ore. Gli avvocati, poi, in questo non sono secondi a nessuno: solo quest’anno hanno aumentato del 38%, rispetto all’anno precedente, le ore di lavoro.

L’ossessione degli avvocati per il lavoro non c’è solo in Inghilterra. Anche in Italia gli avvocati confessano una dipendenza da lavoro, in alcuni casi superiore a quella dei colleghi americani che terminano la giornata lavorativa alle ore 18, contro le 20 dei legali nostrani. Spesso la sindrome da workaholic colpisce gli appartenenti a strutture gestite con matrice aziendalistiche.

La dipendenza da lavoro, la workaholic, viene considerata una patologia da curare. I settori più colpiti sono quelli della libera professione: imprenditori,  artigiani, avvocati, commercialisti, manager. Raramente il fenomeno si manifesta nei dipendenti. Il workaholism si manifesta in varie tipologie di individui, ma prevale in soggetti con un’educazione familiare con filosofia vicina al “…ora et labora…”


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI