Diritto e Fisco | Articoli

Creato l’uomo perfetto: nasce bimbo in provetta con il DNA pulito

16 Luglio 2013
Creato l’uomo perfetto: nasce bimbo in provetta con il DNA pulito

Una generazione di dei, uomini con un Dna perfetto, senza malattie ereditarie: fantascienza? No, il frutto di un esperimento dell’Università di Oxford.

Sino ad oggi si era trattato di un racconto, un mito preso in prestito dal cinema hollywoodiano per un filone di fantascienza. L’uomo perfetto, creato in provetta e con il Dna “pulito” da eventuali malattie ereditarie, è stato, per anni, la versione scientifica di Superman, in cui tutti abbiamo sognato, guardandoci la fronte stempiata, sentendo il peso delle ernie sulla schiena, tremando ogni volta che il cuore andava in fibrillazione. Un Dna programmato per scongiurare una morte imposta dalla genetica, segnata dai problemi ereditati dai nostri avi.

Ora, però, tutto questo è realtà.

È così nato un maschietto in Gran Bretagna che è il frutto di una rivoluzionaria tecnica di diagnosi preimpianto (denominata “Next generation sequencing”: Ngs)”. Nello specifico, gli scienziati, prima dell’impianto, hanno passato al setaccio tutto il Dna del nascituro per epurarlo da eventuali malattie ereditarie.

A condurre l’esperimento è stato un gruppo dell’Università di Oxford, capitanato da Dagan Wells, uno dei pionieri della diagnosi preimpiato. I risultati sono stati presentati qualche giorno fa a Londra.

“Questa particolare forma di sequenziamento consente una visione senza precedenti della biologia degli embrioni” ha affermato Wells “e permette l’analisi simultanea di gravi malattie ereditarie nonché delle anomalie cromosomiche letali”.

La tecnica è stata utilizza su coppie che avevano fatto ricorso alla fertilizzazione in vitro e garantirà migliori tassi di successo nella fecondazione assistita, riducendo il rischio di aborti spontanei. Infatti, molti degli embrioni prodotti durante i trattamenti di infertilità non hanno molte possibilità di proseguire con lo sviluppo perché portano anomalie genetiche letali. Si tratta però di problemi che queste nuove tecniche di sequenziamento elimineranno definitivamente.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube