Cronaca | News

Manovra, 200 milioni di euro per Venezia

13 Novembre 2019
Manovra, 200 milioni di euro per Venezia

Per fronteggiare l’emergenza a Venezia presentato un emendamento per stanziare 200 milioni di euro nel 2020 e nel 2021.

Dopo le abbondanti precipitazioni che hanno colpito Venezia e l’eccezionale allagamento con acqua alta a livelli di record, i senatori veneti del Pd Vincenzo D’Arienzo ed Andrea Ferrazzi presentano stamane un emendamento alla Legge di Bilancio 2020 attraverso cui stanziare 200 milioni di euro complessivi nel 2020 e 2021 per fronteggiare l’emergenza a Venezia.

«Le risorse sono destinate – sottolineano i parlamentari dem secondo quanto riporta ora Adnkronos – agli interventi emergenziali per il recupero e la messa in sicurezza degli immobili pubblici e privati, del patrimonio artistico, culturale ed economico, danneggiato dagli eventi eccezionali di natura ambientale in corso in questi giorni».

Intanto il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha promesso che il prossimo Consiglio dei ministri tratterà gli interventi necessari e urgenti sull’emergenza acqua alta.

Anche l’opposizione chiede interventi urgenti: «La drammatica ondata di maltempo che ha investito Venezia, città patrimonio dell’umanità, impone un intervento urgente da parte dell’Europa che, attraverso l’attivazione del Fondo di Solidarietà Europeo e di tutti i possibili strumenti finanziari straordinari previsti per emergenze di questo tipo, metta velocemente a disposizione tutte le risorse necessarie per aiutare la città e i veneziani. Non c’è un minuto da perdere perché, come ha detto il Governatore del Veneto Luca Zaia, stiamo parlando di una devastazione apocalittica e totale, con l’80% della città di Venezia finita sott’acqua e con danni ingentissimi e incalcolabili al tessuto economico e ad un patrimonio storico, culturale e architettonico unico
al mondo».

Lo dichiara a Adnkronos l’europarlamentare della Lega Mara Bizzotto, che in Europa ha già seguito la mobilitazione del Fsue per l’alluvione in Veneto del 2010 e per la tempesta Vaia del 2018. Intanto oggi pomeriggio il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà a Venezia, per verificare da vicino i danni e constatare la situazione.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube