Tetto tasse in Costituzione: la raccolta firme va avanti

13 Novembre 2019
Tetto tasse in Costituzione: la raccolta firme va avanti

La raccolta firme di Forza Italia per introdurre in Costituzione un tetto massimo all’imposizione fiscale ha raggiunto 150mila firme, dichiara Berlusconi.

«Sono già 150mila i cittadini che hanno sottoscritto la nostra raccolta firme per mettere un tetto alle tasse in Costituzione» ha annunciato Silvio Berlusconi questa sera in una conferenza stampa alla Camera, resocontata dall’agenzia stampa Adnkronos.

Il leader di Forza Italia aveva lanciato la proposta qualche giorno dopo la manifestazione del centro destra a Roma il 19 ottobre annunciando: «Ora è necessario passare dalla protesta alla proposta, perché Forza Italia è l’unica forza politica a perseguire con fermezza e coerenza questi temi».

Da qui l’idea di raccogliere le firme per sostenere una proposta di legge costituzionale per introdurre in Costituzione un tetto all’imposizione fiscale. La soglia massima ipotizzata dal Cavaliere è il 30%: «Abbiamo detto molte volte che questo è il livello più alto che il comune senso di giustizia possa tollerare. Una tassazione più alta viene percepita come un sopruso e invoglia chi può ad evadere le tasse: una scelta sbagliata ma spesso inevitabile di fronte alla rapina di Stato», aveva detto lo scorso 25 ottobre in occasione del No tax day.

Oggi l’annuncio che fa il punto della situazione «Andiamo verso le 150mila firme … Parlando con Putin mi ha detto che con la flat tax al 15% hanno risolto completamente il problema dell’evasione. L’evasione fiscale non si combatte aumentando le tasse, ma al contrario abbassandole. E noi dobbiamo fare la stessa cosa».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube