HOME Articoli

Su internet gli stipendi dei dipendenti della Camera: la pubblica gogna dei benefici

Pubblicato il 16 luglio 2013

Articolo di




> Pubblicato il 16 luglio 2013

Saranno presto visibili online gli stipendi e i CV dei dipendenti della Camera dei deputati.

Sul sito della Camera dei Deputati (www.camera.it) saranno visibili, tra qualche giorno, i redditi e i curricula dei dipendenti di Montecitorio: stipendi da 150.000 euro l’anno  che, moltiplicati per i 2.000 impiegati circa, fanno un totale di 500 milioni di euro annui, gravanti sulle tasche dei contribuenti.

L’operazione trasparenza dovrebbe servire – secondo le intenzioni dei vertici istituzionali – a ripristinare un clima di maggiore tranquillità dopo i veleni degli scorsi giorni.

Infatti, a seguito della propria nomina a presidente della Camera, la Boldrini aveva promesso un netto taglio dei benefici per i dipendenti dei due rami del Parlamento: ma gli 11 sindacati che difendono la categoria si sono subito alzati in protesta, redendo impossibile l’auspicato taglio (se non nella misura del 3%).

Così, se non ci sarà la spendig review, ci sarà quantomeno la pubblica gogna. A breve, infatti, tutti gli italiani potranno fare i conti nel portafoglio degli usceri e degli impiegati di Montecitorio, conoscendone stipendi, Tfr, benefici, ecc.

Il che potrebbe invece inasprire ulteriormente la polemica sulla necessità di un contenimento della spesa, specie in un periodo in cui tutti i cittadini stanno stringendo la cintura.

La misura, in linea con la trasparenza amministrativa, ha già l’ok del Comitato Affari di Montecitorio e, peraltro, si trova in linea con la legge anticorruzione, varata lo scorso anno, che ha imposto agli enti pubblici (locali e statali) di rendere pubblici gli stipendi e di prestare massima attenzione al conferimento degli incarichi, in particolare quelli dei manager.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI