Politica | News

La Lega non vuole (più) uscire dall’Euro

16 Novembre 2019
La Lega non vuole (più) uscire dall’Euro

La nuova versione del partito più anti europeista per come traspare dalle parole di Silvio Berlusconi. 

Sovranismo sì, ma non troppo. Anti-Europa sì, ma senza mettere in discussione la moneta unica. È la nuova visione politica della Lega, quella diventata “politically correct” dopo gli entusiasmi e gli errori di giovinezza (giovinezza di appena un anno fa).

Chi ha detto che la Lega vuole abbandonare l’Euro? La versione del Carroccio che traspare dalle parole di Silvio Berlusconi è tutt’altra. Intervistato oggi sul Foglio, l’ex presidente del Consiglio spiega perché Forza Italia è il partito garante della coalizione. 

Chiede il Foglio: Non è grave che la Lega non abbia chiarito se vuole stare nell’Euro oppure no? “Lo sarebbe se fosse vero, ma Salvini ha chiarito più volte che l’ipotesi di uscire dall’Euro non esiste. Del resto, di questo siamo garanti noi, perché siamo responsabili nei confronti delle imprese e del risparmio degli italiani. Senza queste garanzie il centro-destra non esisterebbe. La posizione della Lega è chiara: il fatto che al suo interno vi sia qualche singolo esponente che dice cose parzialmente  diverse non è la posizione ufficiale del partito, che è quella di Matteo Salvini“. 

Di certo, una cosa non può essere negata: nessuno, più di Silvio Berlusconi, conosce Salvini. Del resto, fu proprio lui il primo politico a restare “fregato” dalla Lega quando costituì il governo di centro-destra degli anni 90. E da allora i due partiti hanno sempre giocato agli amanti: l’uno rincorre l’altro, in un cerchio e a pari distanza, sicché non è ben chiaro chi fugge e chi rincorre. 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube