Mafia: Ingroia, ‘sentenza Borsellino? Stato ha insabbiato verità, ora Procura vada avanti’ (3)

16 Novembre 2019
Mafia: Ingroia, ‘sentenza Borsellino? Stato ha insabbiato verità, ora Procura vada avanti’ (3)

(Adnkronos) – La sentenza della Corte d’assise d’appello di Caltanissetta con la conferma del depistaggio sull’eccidio di 27 anni fa, però, secondo Ingroia è “un’ulteriore sconfitta” per lo Stato. “La prima si è realizzata quando è stato ucciso Paolo Borsellino e gli agenti della scorta, lasciati esposti al tritolo degli assassini. A quella prima sconfitta ne sono seguite tante altre, ma questa sentenza, al tempo stesso, dice anche che lo Stato, sia pur con enorme ritardo, ha il coraggio di processare se stesso. La storia dell’Italia, che si ripete spesso uguale a se stessa, è una storia di mezze verità. Nei delitti di Stato, in quelli politico-mafiosi come quello di Borsellino, nella migliore delle ipotesi si individuano gli esecutori materiali e, al massimo, gli organizzatori, ma mai i mandanti”.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA