Canone Rai verso la riduzione

19 Novembre 2019 | Autore:
Canone Rai verso la riduzione

Il ministro dello Sviluppo Patuanelli: la riorganizzazione della Rai deve comportare una revisione dell’abbonamento, a partire dai redditi più bassi.

Di abolizione, apertamente, non se ne parla. Ma se saremo fortunati, forse pagheremo di meno. Il canone Rai si avvia verso la riduzione? A sentire quanto dichiarato questa mattina dal ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, sì.

Non si capisce ancora se si tratta solo di una provocazione o di un progetto ben definito. Ma il ministro ha buttato lì un’equazione che potrebbe far contenti tutti, cioè chi vuole una tv di Stato meno dispendiosa e chi vuole levarsi dalle scatole una delle tasse più assurde che esistano non solo in Italia, ma anche in Europa, cioè l’abbonamento televisivo.

La formula matematica esposta da Patuanelli davanti alla commissione di Vigilanza della Rai è la seguente: la riduzione dei costi dell’azienda deve comportare la riduzione del canone tv. La sua tesi: «Il passaggio del canone alla bollettazione per la riduzione al minimo dell’evasione e quindi per l’incremento del gettito deve portare ad una riflessione, nell’ottica della riorganizzazione della Rai, della razionalizzazione dei costi e della riduzione dei costi, sulla riduzione del canone partendo dalle fasce più deboli della popolazione. Un ragionamento sulla riduzione del canone che deve essere fatto dopo che ci sarà una razionalizzazione dei costi”. In due frasi ha usato quattro volte la parola «riduzione». Vorrà pur dire qualcosa. E, a scanso di equivoci, il ministro ha aggiunto: «Penso di poter esprimere una posizione che è quella del Governo. Posizione, però – ha precisato –, che dovrà tener conto dei percorsi parlamentari».

In sostanza: a nome dell’Esecutivo, Patuanelli ha accennato alla commissione di Vigilanza Rai la possibilità di ridurre il canone tv, a partire dalle fasce economicamente più deboli, di pari passo con la riorganizzazione dell’azienda. I telespettatori non aspettano altro.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube