Diritto e Fisco | Articoli

Controlla se sei debitore di Equitalia e, con l’estratto conto, a quanto ammonta il tuo debito

18 Luglio 2013
Controlla se sei debitore di Equitalia e, con l’estratto conto, a quanto ammonta il tuo debito

Ogni cittadino potrà controllare direttamente dal proprio computer se ha arretrati con Equitalia, se stanno per essergli notificate cartelle, gli importi da pagare, eventuali rateizzazioni; per i più volenterosi ci sarà infine la possibilità di saldare il dovuto direttamente online.

Equitalia è online: da qualche mese, ciascun cittadino potrà controllare la propria posizione debitoria con l’Agente della riscossione semplicemente collegandosi dal computer da casa. Equitalia ha infatti messo a disposizione un servizio chiamato “Estratto conto” che ti permette di consultare la tua posizione a partire dal 2000 mediante credenziali (nome utente e password) fornite dall’Agenzia delle Entrate e dall’Inps. Si tratta di una sorta di sportello virtuale che consente di monitorare la propria posizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Con il nuovo servizio messo a disposizione da Equitalia su tutto il territorio nazionale (con esclusione solo della Sicilia), è possibile conoscere gli estratti di ogni cartella esattoriale: il numero della cartella, l’importo da pagare, la data di scadenza, la descrizione del tributo, l’ente impositore, l’anno di emissione.

Si può inoltre verificare se sono attive eventuali procedure e/o provvedimenti di rateizzazione, gli interessi dovuti a titolo di rateizzazione e, non in ultimo, è possibile sapere se l’importo è stato sgravato o meno.

Il cittadino potrà infine saldare eventuali debiti arretrati direttamente online, tramite home banking.

Il sistema è estremamente intuitivo, ma per coloro che vogliono ugualmente una guida dettagliata, è possibile scaricare questo documento.

Come ottenere il PIN

Per l’utenza dell’Agenzia delle entrate (persone fisiche e giuridiche) basta collegarsi al sito www.agenziaentrate.gov.it, alla voce Servizi online. Lì sarà possibile trovare tutte le indicazioni necessarie per registrarsi. Novità: con circolare del 21 dicembre 2011 l’Agenzia delle entrate ha stabilito nuove istruzioni su come ottenere il Pin. Per consultare la circolare clicca qui, troverai anche una sintetica brochure riassuntiva.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

3 Commenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube