Politica | News

Alto tradimento: Conte risponderà sul Mes

20 Novembre 2019
Alto tradimento: Conte risponderà sul Mes

Il premier Conte riferirà in Parlamento il 10 dicembre sulla vicenda Mes, per la quale Salvini lo aveva accusato di alto tradimento.

Sulla vicenda del Mes, il fondo salva Stati dell’Unione Europea, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, riferirà in Senato il prossimo 10 dicembre, in occasione delle comunicazioni che precedono il Consiglio europeo in programma il 13. Lo ha stabilito oggi la Conferenza dei Capigruppo e la decisione è stata diffusa dall’agenzia stampa Adnkronos.

Pochi giorni fa il leader della Lega Matteo Salvini aveva accusato Conte di alto tradimento sostenendo che avrebbe firmato di nascosto e all’insaputa del Parlamento un accordo, quello del Mes, gravemente pregiudizievole per lo Stato italiano.

Il Mes è il meccanismo europeo di stabilità che interviene finanziariamente in occasione di crisi degli Stati dell’Eurozona; la sua riforma è programmata da tempo e sono in corso riunioni tra i Governi, ma il trattato che le introdurrà dovrà essere ratificato da tutti gli Stati membri.

Sulla decisione di Conte di riferire ci sono già le critiche delle opposizioni, secondo le quali il premier dovrebbe presentarsi prima in Parlamento: «venti giorni sono troppi, Conte scappa e si nasconde», ha dichiarato il capogruppo dei senatori leghisti Massimo Romeo.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube