Cronaca | News

Maltempo: la tournée delle scuse di Di Maio

23 Novembre 2019 | Autore:
Maltempo: la tournée delle scuse di Di Maio

Il ministro degli Esteri in Sicilia chiede perdono ai sindaci della zona: «Non c’è solo Venezia». Andrà anche in Liguria e in Piemonte, dove c’è allerta rossa?

Piove, Governo ladro? Non è proprio il caso di dirlo. Piuttosto, sarebbe meglio: «Piove, Governo imbarazzato». Lo ammette il responsabile della diplomazia italiana, Luigi Di Maio. In questi giorni di allerta rossa in diverse regioni per la quantità di acqua che sta venendo giù da cielo, piovono anche le scuse del ministro degli Esteri. Non tanto in qualità di capo della Farnesina quanto di leader di uno dei partiti della maggioranza (distinguere i ruoli non è sempre facile, ma diventa necessario). Di quella attuale e di quella pre-Papeete. È in atto, infatti, la tournée delle scuse di Di Maio per il maltempo.

Se piove ma il Governo non è ladro, di che cosa si deve scusare il numero uno dei pentastellati? Come rende noto la nostra agenzia Adnkronos, Di Maio si sente in colpa per avere dato troppa retta (giustamente) a Venezia ed avere trascurato (ingiustamente) altre regioni d’Italia martoriate da acqua, frane, vento forte e via distruggendo. Così, nel corso di una visita in Sicilia, il ministro parla con il sindaco di Ispica, in quel di Ragusa: «Sono qui per dire che il ritardo è stato inaccettabile, quindi dobbiamo a te e a tutta la comunità delle scuse. Va bene aiutare Venezia ma con la stessa velocità bisognava aiutare la Sicilia».

Ma perché a Ispica? Di Maio si è sentito in dovere di fare un sopralluogo in via Socrate, dove lo scorso 25 ottobre si è aperta una voragine. Ammontano a oltre 15 milioni di euro i danni del maltempo nella zona. Ad accoglierlo il sindaco di Ispica Pierenzo Muraglie, e alcuni deputati del M5S. Subito dopo, tappa a Rosolini.

Nel frattempo, la Liguria è di nuovo in ginocchio ed in Piemonte è scattata l’allerta rossa. Il Po è cresciuto di un metro in 24 ore. I danni previsti vanno molto oltre i 15 milioni di Ispica. Se Di Maio ha intenzione di chiedere scusa a tutti, la sua tournée non ha fatto che cominciare.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA