Salvini chiama la piazza a dicembre: polenta contro sardine?

23 Novembre 2019 | Autore:
Salvini chiama la piazza a dicembre: polenta contro sardine?

La Lega chiama a raccolta i suoi a metà dicembre in tutta Italia. Che sia un tentativo di contrastare i nuovi oppositori?

Riempire le piazze a una decina di giorni di Natale non per fare shopping ai mercatini di Natale ma per protestare contro la manovra del Governo. Ecco lo spirito del «No tax day» convocato da Matteo Salvini.

Il leader del Carroccio si avvale ancora delle sue dirette Facebook per mobilitare i fedeli del Carroccio. Nel video di oggi, Salvini ha chiamato i suoi a raccolta: «Sabato 14 dicembre la Lega sarà in tutte le piazze italiane per il ‘no tax day’, io sarò a Milano», informa la nostra agenzia Adnkronos.

L’appuntamento non è soltanto a ridosso del Natale ma anche a ridosso dell’approvazione definitiva della manovra da parte del Parlamento. Questo può essere uno dei motivi dell’appello di Salvini contro le tasse.

Ma non si può non pensare ad un tentativo di contrastare il moltiplicarsi delle manifestazioni delle «sardine». Già, proprio quel pesce che nel 1994 fu il protagonista di una cena storica, consumata a casa di Umberto Bossi, che portò al famoso ribaltone, ovvero alla caduta del primo governo Berlusconi. Si sa che il simbolo dell’ultima caduta di un Governo, sempre provocata dalla Lega, è stato un mojito. Cocktail o pesce? Oggi Salvini sembra preferire il primo.

L’ex ministro (come tutti i politici) è noto per sottovalutare le piazze degli altri e per elevare all’ennesima potenza le sue. Così, il 14 dicembre cercherà di spostare l’attenzione dalle sardine alla polenta. Che poi, tutto sommato, insieme non ci stanno tanto male.


1 Commento

  1. Mi dispiace deludervi ma le piazze della Lega sono sempre belle piene…voi continuate pure a pensare che siano vuote. La vostra unica preoccupazione è Salvini, dal mattino alla sera “fermare Salvini”, cari sinistri, avete già demolito l’Italia e adesso che qualcuno ha voglia di ricostruire volete demolirlo.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA