Diritto e Fisco | Articoli

46 verbali per ZTL annullate con un solo ricorso per stato di necessità

23 Luglio 2013


46 verbali per ZTL annullate con un solo ricorso per stato di necessità

> Diritto e Fisco Pubblicato il 23 Luglio 2013



Possibile un’unica opposizione contro più multe, per sostenere la buona fede del conducente.

Annullati, in un colpo solo, ben 46 verbali per violazione del codice della strada: l’automobilista era entrato, senza autorizzazione, nella ZTL per accompagnare la madre malata.

Il giudice di pace di Padova [1], chiamato a decidere sulla particolare vicenda, ha ammesso, innanzitutto, la possibilità di impugnare, con un unico atto di ricorso, una pluralità di contravvenzioni. Secondo infatti giurisprudenza della Corte di Cassazione, il cittadino può proporre un’unica opposizione contro più atti irrogativi di sanzioni amministrative (multe stradali).

In secondo luogo, il giudice ha ritenuto legittima la giustificazione addotta dal conducente che ha sollevato lo “stato di necessità”: tale condizione risulta integrata, nel caso di specie, per aver il conducente trasportato in auto la madre, nelle immediate vicinanze dell’abitazione, per non poter la stessa compiere tragitti a piedi, a causa di una patologia alle gambe.

Si configura, dunque, uno “stato di necessità” in grado di scriminare la condotta colpevole (almeno in astratto) del trasgressore. Infatti, è evidente – secondo il magistrato – la buona fede – dell’automobilista.

note

[1] G.d.P. di Padova sent. n. 250/2013.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI