Politica | News

Manovra in ritardo: a che punto siamo

10 Dicembre 2019 | Autore:
Manovra in ritardo: a che punto siamo

Gli ultimi emendamenti approvati di un provvedimento che prende forma tra corse contro il tempo e polemiche nella maggioranza.

Con il tempo che stringe e le presidenze delle Camere preoccupate per quello che si preannuncia un passaggio flash al Senato e a Montecitorio, la manovra comincia a prendere la sua forma definitiva. Il Governo cerca la quadra nel più breve tempo possibile, anche perché formalmente richiamato da Casellati e Fico a sbrigarsi per consentire al Parlamento un esame più approfondito.

Finora, sono state decise delle modifiche al primo impianto per 1 miliardo e 100 milioni di euro, tra tasse riviste al ribasso e al rialzo. Con una manovra in ritardo, vediamo a che punto siamo e quali sono le ultime novità della legge che venerdì avrà il primo via libera al Senato.

Plastic tax e sugar tax

Tra i capitoli che hanno sgretolato la tenuta della maggioranza ci sono la plastic tax e la sugar tax, che insieme produrranno un gettito inferiore al previsto: 331 milioni in meno.

Per quanto riguarda la tassa sulla plastica, è fissata a 50 centesimi al chilo e vengono esentati i prodotti monouso in tetrapack (ad esempio i cartoni del latte o dei suchi di frutta). Lo Stato incasserà circa 156 milioni di euro in meno per effetto dello slittamento della tassa al 1° luglio 2020.

Entrerà in vigore tre mesi dopo (il 1° ottobre) la sugar tax, il che comporterà una minore entrata di 175 milioni di euro. La tassa è di 10 euro ad ettolitro.

Aumento di benzina e diesel

Tra le cattive notizie di questa manovra c’è anche l’aumento di benzina e diesel, frutto di un incremento delle accise sui carburanti di 303 milioni di euro nel 2020.

Tassa sui giochi

Tentare la fortuna costerà di più nel 2020 a causa dell’aumento della tassa sui giochi. 308 milioni in più per compensare le minori entrate di plastic e sugar tax. Dal 1° marzo, lo Stato si terrà il 20% delle vincite sopra i 500 euro, Gratta e Vinci compresi, oppure sopra i 200 euro se la giocata è stata fatta alle new slot. Cambiata al 65% la percentuale di soldi giocati destinati alle vincite.

Robin Tax

Verrà applicata al 3,5% la Robin Tax per tre anni ai concessionari di autostrade, porti e ferrovie. Il fatto di non applicarla a tutti i concessionari comporterà una minore entrata di 455 milioni di euro.

Bonus facciate

Tra le novità più interessanti di questa manovra c’è il bonus facciate, esteso dai privati alle società ma con un’applicazione limitata in termini di territorio. Per intenderci, restano fuori dal bonus i fabbricati che si trovano in aree agricole e in insediamenti industriali. Chi ha un reddito di impresa potrà beneficiare della detrazione del 50% anziché del 90%, come previsto per i privati.

Spese sanitarie

Nulla cambia – o quasi – per quanto riguarda la detrazione delle spese sanitarie (leggi il nostro articolo in proposito). Significa che tutte le spese sono completamente detraibili e che non ci sarà alcuna riduzione in base al reddito. Eliminati, quindi, gli scaglioni che prevedevano una riduzione delle detrazioni per i redditi tra 120mila e 240mila euro e addirittura la loro eliminazione oltre i 240mila euro.

Mobilità con bici e monopattini

Verranno equiparati alle biciclette i monopattini elettrici a potenza limitata. Potranno circolare in città, ovviamente nel rispetto del Codice della strada.

Borse di studio per l’università

I fondi per le borse di studio per l’università vengono raddoppiati da 16 a 31 milioni per il 2020.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube