Diritto e Fisco | Articoli

Domanda di invalidità semplificata

11 Dicembre 2019 | Autore:
Domanda di invalidità semplificata

Velocizzata la procedura per ottenere il riconoscimento della pensione di invalidità civile.

L’Inps, con un nuovo messaggio [1], ha riconosciuto la possibilità di semplificare la procedura per il riconoscimento della pensione d’invalidità civile, assieme alle prestazioni di assistenza per cecità e sordità, anche per le persone di età tra 18 e 67 anni.

Gli interessati, difatti, nel presentare domanda di invalidità con le consuete modalità, potranno anche anticipare l’invio all’Inps dei dati socio economici per il pagamento della pensione eventualmente spettante.
In sostanza, l’invio del modello AP70, cioè del modulo necessario per trasmettere all’Inps i dati reddituali e le ulteriori informazioni per il pagamento delle prestazioni economiche, può essere anticipato al momento dell’invio della domanda per il riconoscimento dell’invalidità, o della cecità o sordità.
La novità è in vigore in via sperimentale dal 10 dicembre 2019 e, nella prima fase, riguarda soltanto le domande inviate attraverso i servizi telematici offerti dai patronati. In futuro, la possibilità sarà estesa a coloro che invieranno le domande per il riconoscimento dell’invalidità, cecità o sordità direttamente online.
Ad oggi, chi invia la domanda online, tramite il portale web dell’Inps, una volta riconosciuta l’invalidità, la cecità o la sordità, deve richiedere le relative prestazioni economiche compilando il modulo AP 70, ugualmente disponibile nel sito web dell’istituto.
Ricordiamo che il servizio, disponibile nel portale web dell’Inps, per inviare la richiesta di riconoscimento dei requisiti sanitari per l’invalidità, la cecità la sordità, è il servizio “domanda di invalidità”. Lo stesso servizio è utile anche per inviare la domanda di riconoscimento dei requisiti sanitari per la legge 104 e l’indennità di accompagnamento.

note

[1] Inps messaggio 4601/2019.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube