Precari sanità: allargati i requisiti per la stabilizzazione

12 Dicembre 2019
Precari sanità: allargati i requisiti per la stabilizzazione

Approvati in legge di Bilancio gli emendamenti sulla stabilizzazione del rapporto di lavoro. Prorogati al 31 dicembre 2019 i termini per maturare i requisiti. 

Il ministro della Salute Roberto Speranza annuncia l’approvazione degli emendamenti alla legge di Bilancio 2020 che riguardano i lavoratori precari nel comparto della Sanità.

“Approvati gli emendamenti con cui diventano concreti gli impegni per rafforzare il Servizio sanitario nazionale. Apriamo la possibilità ad una platea molto rilevante di precari della sanità, a medici, infermieri, personale sanitario e amministrativo, di essere stabilizzati allargando al 31 dicembre 2019 i termini per maturare i requisiti necessari”. Lo scrive su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

Nella nota, diffusa dall’agenzia stampa Adnkronos, il ministro della Salute aggiunge che “È approvato anche lo scorrimento delle graduatorie a favore degli idonei. Finalmente ci sono più risorse, tetti meno rigidi e regole nuove per assumere personale in sanità. Ci prendiamo cura di chi si prende cura di noi”, conclude il ministro.

In questo modo, si amplia per le amministrazioni la possibilità di assumere a tempo indeterminato, perché il termine entro cui i lavoratori devono aver maturato almeno tre anni di servizio viene esteso a tutto il 2019 (la precedente versione della manovra prevedeva il 30 giugno come termine per conseguire l’anzianità necessaria).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube