Diritto e Fisco | Articoli

Anche il terrapieno deve rispettare le distanze dal confine

11 Agosto 2013
Anche il terrapieno deve rispettare le distanze dal confine

L’elevazione di un terrapieno, il riporto di terreno e la realizzazione di una pavimentazione cementizia, quale complessivo intervento di sistemazione dell’area esterna di una civile abitazione, deve rispettare le distanze prescritte dalle norme urbanistiche locali rispetto alle costruzioni esistenti, in quando nuova costruzione.

Ai fini del rispetto delle norme sulle distanze dal confine, la giurisprudenza ritiene che il terrapieno e il muro di contenimento – che producono un dislivello o aumentano quello già esistente per la natura dei luoghi (per esempio, nel caso di realizzazione di una pavimentazione in cemento – costituiscono nuove costruzioni. Essi pertanto sono idonei a incidere sulla osservanza delle norme in tema di distanze dal confine [1].

Essendo considerato una costruzione, anche un terrapieno, se creato artificialmente al di sopra del livello medio del piano di campagna originario deve quindi rispettare i vincoli normativi in tema di distanze dal confine [2].


note

[1] Cons. St. sent. n. 3637/2000; sent. n. 2579/2009; sent. n. 7731/2010.

[2] Cass. sent. n. 1695 del 11.11.2003; Cons. St., sent. n. 3637 del 26.06.2000; Cass. sent. N. 8144 del 15.06.2001.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube