Politica | News

Auto blu: crescono i dati del censimento

17 Dicembre 2019
Auto blu: crescono i dati del censimento

Cresce il numero di enti che hanno risposto al censimento sulle autovetture di servizio delle pubbliche amministrazioni.

Nel 2019 i dati sono stati forniti da 8.366 enti (6.884 l’anno precedente) sul totale di 10.164, con un incremento del 21,4% e una percentuale salita all’82,3% (nel 2018 al 67,7%). Lo ha comunica il ministro per la Pubblica amministrazione Fabiana Dadone in risposta a un’interrogazione, spiegando che “in particolare, sono stati acquisiti i dati relativi al 100% delle amministrazioni dello Stato. Per le Regioni e le Province autonome il tasso di risposta è andato oltre il 90%, valore che si attesta al 96% per le amministrazioni provinciali e città metropolitane e per i Comuni capoluogo”.

Ovviamente con la crescita di 1.476 unità degli enti rispondenti aumenta anche il numero delle auto rilevate pari 33.527 unità rispetto alle 29.195 del 2017. Un aumento – spiega la Dadone – che “può considerarsi notevolmente contenuto se rapportato all’incremento del 21,4% delle amministrazioni rispondenti” con una percentuale di auto per amministrazione passata dal 4,24 per il 2017 al 4,01 per il 2018.

Il 90% delle autovetture censite (30.161) risulta essere in uso a più servizi e uffici senza autista, mentre solo il 10% (3.366) risulta essere ad uso esclusivo e non esclusivo con autista. Il dato disaggregato mostra 1.223 autovetture ad uso esclusivo con autista e 2.143 autovetture ad uso non esclusivo con autista.

Quanto all’adesione delle amministrazioni sul censimento, la ministra spiega che “l’inadempimento all’obbligo di comunicazione costituisce elemento di valutazione della responsabilità dirigenziale, eventuale causa di responsabilità per danno all’immagine dell’amministrazione ed è comunque valutato ai fini della corresponsione della retribuzione di risultato e del trattamento accessorio collegato alla performance individuale dei responsabili”.

Tuttavia, per “rendere più agevole l’adempimento da parte delle amministrazioni e di favorirne in tal modo la partecipazione al censimento, è allo studio del Dipartimento della Funzione pubblica un progetto che prevede il coinvolgimento della Motorizzazione civile ai fini dell’utilizzo del database da essa gestito, da cui estrarre l’elenco delle autovetture per trasporto di persone a disposizione delle amministrazioni (di proprietà, a noleggio o in leasing)”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube