Politica | News

Nuova Lega: Bossi resiste, è scontro sul simbolo

21 Dicembre 2019
Nuova Lega: Bossi resiste, è scontro sul simbolo

Il nodo nell’utilizzo del simbolo della Lega: Salvini lo vuole ma Bossi si oppone con toni duri e chiede una raccolta firme.

Si è aperto oggi a Milano il congresso della Lega per segnare il passaggio dalla vecchia Lega Nord fondata da Umberto Bossi alla nuova Lega guidata da Matteo Salvini. Una Lega non più federale ma nazionale, questo è l’obiettivo di fondo. Ma è subito scontro nella fase di transizione che riguarda l’attribuzione dei poteri. Al di là dei meccanismi di tesseramento e di voto, uno dei punti più controversi di oggi riguarda il simbolo: Salvini vorrebbe utilizzarlo, unendolo al proprio “Salvini premier” già utilizzato nelle ultime competizioni elettorali, in modo da far diventare la Lega una “Lega per Salvini“; ma Bossi si oppone e mette uno stop e lancia una proposta. L’agenzia stampa Adnkronos, che segue i lavori in corso, ci informa su quanto sta accadendo.

“Salvini vuole, nel partito che sta facendo, avere la possibilità di avere il simbolo della Lega: deve raccogliere le firme“. Lo ha detto il presidente della Lega, Umberto Bossi, nel suo intervento al congresso del partito a Milano. “Questo congresso nella sostanza dà la possibilità di avere il doppio tesseramento: sarà possibile essere iscritti alla Lega e alla Lega per Salvini. Questo glielo possiamo concedere, siamo noi che concediamo, non è Salvini che ci impone. Salvini non può imporci un cazzo, lo diciamo con franchezza. Le cose imposte non funzionano”, ha sottolineato. A dimostrazione che la Lega Nord resiste, Bossi dal palco del congresso ha precisato “Oggi non si chiude nessun partito. Ho letto c’è i giornali parlano di funerale della Lega. Col c…o che è un funerale”. Di rimando Salvini, quando prende la parola sul palco, gli risponde: “Serve un movimento snello e orgoglioso delle sue radici, ma che guarda avanti. Chi guarda al passato è morto”.


note

Immagine; 123rf.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube