Reddito di cittadinanza tra abolizione e riforma

31 Dicembre 2019
Reddito di cittadinanza tra abolizione e riforma

Dibattito politico sul futuro del Rdc: chi vuole abolirlo, destinando le risorse a investimenti produttivi, e chi propone di migliorarlo per offrire prospettive di lavoro.

Nonostante la legge di Bilancio sia stata approvata, continuano a fioccare le polemiche sul Reddito di cittadinanza, che sinora non è stato toccato dalla manovra finanziaria varata dal Parlamento. L’agenzia stampa Adnkronos ha raccolto due significativi interventi di stamattina, opposti tra loro.

Il reddito di cittadinanza va cancellato” afferma seccamente Matteo Renzi, intervistato da ‘La Stampa’. Così il leader di Italia Viva boccia uno dei cavalli di battaglia M5S e del governo e avverte: ”Al Sud servono investimenti e non assistenzialismo”. E ancora: ”sul fronte giustizia, in Senato ci sono i numeri per cambiare la Bonafede”, riferendosi alla riforma della prescrizione che entrerà in vigore domani.

Poco dopo arriva l’intervento di segno contrario, da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza, che così replica, dai microfoni del Gr1, a Matteo Renzi che chiede di abolire il rdc.  “Abbiamo deciso di non cancellare in questa manovra”, il Reddito di cittadinanza e Quota 100 “e credo che possano essere modificate e migliorate. Il vero lavoro che va fatto è che il reddito di cittadinanza diventi non solo una misura di sostegno per chi è rimasto indietro,ma anche un percorso capace di riportare le persone nel mercato del lavoro”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube