Diritto e Fisco | Articoli

Come si elegge il consiglio direttivo di un’associazione?

4 Gennaio 2020
Come si elegge il consiglio direttivo di un’associazione?

Nella nostra associazione occorre rinnovare il consiglio direttivo ma si sono candidati,nei termini stabiliti dallo statuto meno membri di quanti stabilisca lo statuto. Che fare? 

In un caso del genere, l’assemblea può scegliere:

  • di nominare un direttivo composto da meno membri rispetto a quelli previsti dallo statuto (perché è preferibile che un direttivo venga costituito piuttosto che non venga costituito affatto bloccando l’attività dell’ente) preferibilmente, per evitare contestazioni, previa delibera dell’assemblea di modifica della o delle norme statutarie che stabiliscono il numero minimo dei componenti del direttivo;
  • di nominare un direttivo con il numero esatto di membri previsti dallo statuto accogliendo anche candidature presentate direttamente in assemblea (preferibilmente, per evitare contestazioni, previa delibera dell’assemblea di modifica della o delle norme statutarie che sanciscono le modalità ed i termini di presentazione delle candidature);
  • di sciogliere l’associazione ai sensi dell’articolo 21, comma 3°, del Codice civile (applicabile anche alle associazioni non riconosciute come sancito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 1.408 del 4 febbraio 1993), con il voto favorevole di almeno tre quarti degli associati (e non solamente dei tre quarti dei presenti), se l’assemblea ritenesse lo scioglimento l’opzione preferibile nel caso in cui essa non fosse riuscita, senza modificare le norme statutarie, a nominare un direttivo con meno membri di quelli previsti dallo statuto o con un numero di componenti pari a quello statutario ma di cui alcuni candidatisi fuori termini.

Naturalmente, in tutti e tre i casi sopra esposti è altamente consigliabile che la nomina del direttivo, l’eventuale discussione e decisione di modifica delle norme statutarie indicate e l’eventuale discussione e decisione sullo scioglimento dell’associazione siano previamente riportati, come argomenti oggetto della discussione assembleare, nell’ordine del giorno di convocazione.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avvocato Angelo Forte


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube