Prescrizione: per pochi eccellenti pagheranno tutti

6 Gennaio 2020
Prescrizione: per pochi eccellenti pagheranno tutti

La riforma della prescrizione, per colpire pochi eccellenti, danneggia tutti gli italiani, che rischiano di subire processi a vita: così oggi Luciano Violante.

Quella sulla prescrizione “è una legge sbagliata”. Non usa mezzi termini Luciano Violante, ex magistrato, già presidente della Camera dei deputati e tuttora esponente di spicco del Pd, oggi in un’intervista al quotidiano ‘Libero’, riportata dall’agenzia stampa Adnkronos.

Violante, anzi, rincara la dose e afferma: “Ancora più sbagliato è giustificarla con il fatto che ci aiuterà ad avere processi più brevi, perché al contrario essi si allungheranno. Inoltre il nuovo regime espone anche chi è stato assolto in primo grado al rischio di restare sotto processo a vita“.

“Capisco – prosegue l’esponente dem – l’esigenza dei Cinquestelle di evitare che imputati facoltosi assistiti da principi del foro sfuggano alla giustizia grazie alla prescrizione, ma non puoi far pagare a sessanta milioni di italiani la tua battaglia contro un manipolo ridotto di accusati eccellenti“.

Sul Pd Violante aggiunge: “Mi sembra che abbia presentato una proposta di legge sulla prescrizione che risolverebbe in modo più ragionevole i problemi giustamente posti dai Cinquestelle”.



1 Commento

  1. Che la riforma della prescrizione si inserisca in una situazione di estrema difficoltà per la durata abnorme dei processi, per la pessima qualità delle leggi, tutto un rinvio confuso ed incerto , per lo scarso, insufficiente numero dei magistrati è cosa pacifica.Ma dobbiamo ricordare che la prescrizione nel diritto inglese, per quanto si capisce, non esiste nel diritto sostanziale mentre da noi è regolata dal codice penale, non di procedura saluti vittorio

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube