HOME Articoli

Lo sai che? Ciclista investito da ignoti: risarcimento del Fondo anche senza querela

Lo sai che? Pubblicato il 3 settembre 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 3 settembre 2013

L’omessa denuncia all’autorità non è valida a escludere il risarcimento a carico del Fondo di Garanzia delle vittime della strada.

Il ciclista investito da un’auto pirata (non identificata) va risarcito dal Fondo di Garanzia Vittime della Strada, anche se questi non ha presentato querela e denunciato il sinistro all’autorità. Infatti, la compagnia assicurativa designata dal Fondo di Garanzia delle vittime della strada è tenuta, in ogni caso, a pagare il danno subìto dal danneggiato, a richiesta di quest’ultimo.

Insomma, l’avvio delle azioni penali non è condizione per ottenere il risarcimento.

Lo ha stabilito la Cassazione con una sentenza di ieri [1] con cui ha accolto il ricorso di un ciclista investito da un automobilista sconosciuto.

La vicenda

Un ciclista era stato investito da una vettura sconosciuta, il cui conducente, dopo l’incidente, si era dileguato senza neanche prestare il dovuto soccorso al danneggiato. L’assicurazione si era però rifiutata di corrispondere il risarcimento sostenendo che il ricorrente non aveva denunciato il sinistro all’autorità né sporto querela contro ignoti.

La sentenza

Secondo la Suprema Corte, la mancata denuncia del sinistro all’autorità non esclude che il danno sia stato effettivamente causato da veicolo non identificato; allo stesso modo, l’intervenuta denuncia o querela contro ignoti non prova, necessariamente, che l’infortunio sia davvero accaduto.

note

[1] Cass. sent. n. 20066/13 del 2.09.2013. Così anche Cass. sent. n. 18532/2007.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Certe sentenze lasciano proprio allibiti però! E se non presenti una denuncia, non hai diritto a questo, se non la presenti, hai diritto a quest’altro! Mah! Viviamo in un Paese al contrario!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI